news

Una poltrona x 2, serata dedicata al cinema

Venerdì 23 giugno alle ore 21.00 presso il cortile interno del Palazzo Vescovile a Bovolone (Via Vescovado 7), l’Assessorato alla Cultura del Comune di Bovolone capitanato dal Consigliere Vladimir Castellini presenterà “Una poltrona x 2”, una serata interamente dedicata all’arte cinematografica.

Firmato protocollo d’intesa tra Università e Csv

L’ateneo scaligero e la Federazione del volontariato insieme per il Terzo settore. Il rettore dell’università di Verona, Nicola Sartor, e la presidente della Federazione del Volontariato, ente gestore del Csv di Verona, Chiara Tommasini, hanno firmato un protocollo d’intesa che sancisce la collaborazione tra i due enti.

Lessinia: ripartire dalle eccellenze con meno burocrazia e più attenzione al turismo

Appello unanime dei sindaci di Bosco, Grezzana, Cerro, Badia, Velo e dei consiglieri di Roverè ed Erbezzo intervenuti al focus di Verona Network Lessinia, Territorio e Ambiente. La Lessinia chiama, Verona risponde che si è svolto il 15 giugno  al Teatro Vittoria di Bosco Chiesanuova. Gli amministratori chiedono uno snellimento della burocrazie  che paralizza un sistema già segnato dal patto di stabilità. Turismo e “rete” le armi per ripartire, guardano alle eccellenze di casa: presente e premiato lo speleologo Francesco Sauro.

I soldi della Legge Bray saranno utilizzati per pagare i debiti o per il rilancio artistico della Fondazione Arena?

In questa riflessione proveremo a farvi partecipi di un dubbio che da diverso tempo ci attanaglia. Ma prima di raccontare le nostre perplessità sul reale utilizzo del prestito, perché di questo si tratta, dei denari che arriverebbero grazie alla legge Bray è essenziale dare alcune informazioni.

Ultimo appuntamento di stagione con il GAP e la spesa popolare

Domenica 18 giuno dalle 09:30 alle 12, presso la sede di Rifondazione Comunista di via Benedetti 18 in Borgo Roma sarà attivo il Gruppo di Acquisto Popolare per offrire ai soci beni di prima necessità a prezzi di assoluta concorrenza perchè  privi di ricarico rispetto a quanto pagato per l'acquisto.

Nella scelta dei prodotti sono privilegiate realtà locali in una logica di sostegno all'economia del territorio.

S.O.S Fondazioni Lirico Sinfoniche

Pubblichiamo il comunicato stampa congiunto delle segreterie nazionali delle organizzazioni sindacali di categoria che anuuniciano la contemporanea occupazione delle Sovrintendenze di tutte le 14 Fondazioni Lirico Sinfoniche d'Italia per contrastare il percorso politico che sta portando alla destrutturazione delle Fondazioni liriche italiane.

Corte di Giustizia europea: i prodotti puramente vegetali non possono essere commercializzati con denominazioni tipo latte, formaggio, yogurt

La Corte di Giustizia europea si è pronunciata sul fatto che «i prodotti puramente vegetali non possono, in linea di principio, essere commercializzati con denominazioni, come 'latte', 'crema di latte' o 'panna', 'burro', 'formaggio' e 'yogurt', che il diritto dell'Unione Europea riserva ai prodotti di origine animale» anche se «tali denominazioni siano completate da indicazioni esplicative o descrittive che indicano l'origine vegetale del prodotto in questione».

Pagine