Vinitaly

Vino: 1,3 milioni di addetti, ecco i vini che danno più lavoro

Con un totale di 19,4 milioni di ore impiegate all’anno in provincia di Chieti è il Montepulciano d’Abruzzo Doc il vino italiano che dà più lavoro a livello locale, davanti al Puglia Igt con 16,5 milioni nella provincia di Foggia e alla Doc Sicilia con 16 milioni di giornate in quella di Trapani. È quanto emerge dalla prima analisi sui vini Doc e impatto occupazionale a livello provinciale diffusa dalla Coldiretti in occasione del Vinitaly.

Una Poltrona per Due: il binomio vincente fra vino e cinema

Nella settimana che porta al Vinitaly "Una Poltrona per Due" vi porta in viaggio attraverso le produzioni cinematografiche che si sono dedicate proprio al vino, ai suoi profumi e alle sue sfumature. Ernesto Kieffer ospita il giornalista di Euposia Carlo Rossi per darvi qualche suggerimento. Appuntamento alle 19.50 sulle frequenze di Radio Popolare Verona.  

Amare Terre: un presidio di cittadinanza attiva di fronte al Vinitaly

Time Out Vinitaly 50 anni di storia con Serena Betti

Nella trasmissione di questa sera Time Out racconterà i 50 anni della storia di Vinitaly, la più grande manifestazione al mondo dedicata al vino. Per farlo, in studio con noi Serena Betti, non nella sua usuale veste di conduttrice radiofonica, ma come testimone.

Vinitaliy presidiato per il Tav Brescia-Verona. In queste ore l'apertura del Ministero dei Trasporti per una revisione dell'opera

Domenica 22 marzo parte a Verona uno degli eventi più attesi dell’universo enologico, il Vinitaly sul quale però incombe lo spettro del Tav Brescia-Verona, opera che porterà inevitabilmente dei danni alla viticoltura del Basso Garda, una delle più pregiate zone vinicole italiane. Per questo il Movimento NO TAV, in concomitanza con l'apertura della kermesse del vino, ha organizzato, a partire dalle 9,00 di domenica 22 marzo, un presidio all'ingresso principale della Fiera di Verona per dire no all'Alta Velocità sul Lago di Garda.