Villa Vezza

Pescantina: neofascisti in libera uscita

La Questura ha dato il via libera alla manifestazione di stasera 1 agosto a Pescantina. I manifestanti sfileranno contro l'arrivo di un gruppo di profughi a Villa Vezza. Residenti ed esercenti sono preoccupati per queste persone che verrebbero ospitate in una zona, a loro modo di dire, troppo centrale.

La Questura ha inoltre negato l'autorizzazione al presidio richiesto da "Veronesi aperti al mondo", favorevoli all'accoglienza dei profughi.