veneto

Suicidio Cimadolmo, Scarabel M5S: “Reddito di cittadinanza subito”

Pubblichiamo il comunicato stampa del Movimento 5 Stelle, che fa seguito al dramma di Cimaldolmo, paese della provincia di Treviso, dove lo scorso 30giugno Giacomo Sanson, ragazzo di 24 anni, disoccupato, si è tolto la vita. Alla base del suicidio del giovane ci sarebbe una grave crisi depressiva, dovuta forse alle difficoltà nel trovare un'occupazione stabile.

Un giovane trevigiano si è tolto la vita giovedì in seguito all’ennesimo colloquio di lavoro sfociato in un niente di fatto.

Interdittive antimafia nei confronti di due aziende di autotrasporti nel veronese

Il Prefetto di Verona, Salvatore Mulas, adotta altre due interdittive antimafia nei confronti di imprese aventi sede in provincia. Si tratta della ALBI SERVICE & NOLEGGI S.r.l. sita a Sommacampagna e della A.G.L. GROUP S.r.l.s. sita a Nogarole Rocca, due aziende di autotrasporti recentemente trasferitesi dalla Calabria e gestite - a vario titolo - dai componenti di una famiglia di origine calabrese insediatasi a Verona.

Veneti nel mondo: le proposte della Consulta

Una piattaforma web per scambi, relazioni economiche e culturali e la mobilità dei giovani, percorsi e sostegni per il rientro dei ‘cervelli’ emigrati all’estero, nuovi ‘ponti’ per intensificare i rapporti tra  veneti e ‘veneti fuori dal Veneto’, valorizzando i canali di comunicazione ‘social’: sono le principali proposte del documento finale approvato dalla Consulta dei veneti nel mondo e dal Coordinamento dei giovani veneti oriundi, al termine dei tre giorni di ‘convention’ organizzati dalla Regione Veneto.

Sarà un caso? Dall' inquinamento da PFAS al traforo delle Torricelle

Indagini sull’inquinamento dell’acqua da PFAS e sull’impatto ambientale del traforo delle Torricelle. Risultati opinabili e sospetti. In entrambi i casi compare la dottoressa Loredana Musmeci, coordinatrice scientifica del gruppo di esperti dell’Istituto Superiore della Sanità. Sarà un caso? A chiederselo è Giorgio Massignan dell'Osservatorio territoriale VeronaPolis.

È così che si tutela la salute pubblica?

Amia pensa forse che per tutelare la salute pubblica basti un cartello che vieta l'acceso per 24 ore alle aree trattate con il glifosate nella zona tra Via Cesiolo e Via Passo Boule e un "GRAZIE PER LA COLLABORAZIONE"? Forse, sarebbe meglio anche evitare di respirare in quelle 24 ore, forse sarebbe anche ora di provare a trovare soluzioni diverse.

A Verona, per il referendum, vota il 33,4 % degli elettori in Veneto il 37,9 %

Il referendum abrogativo sulla durata delle trivellazioni in mare non ha superato lo scoglio del 50% più uno degli aventi diritto al voto. L'affluenza definitiva si è collocata al 32,15%, pari a poco più di 15 milioni di elettori. I SI' vincono i  con l’86 % dei voti.

Cancellata la legge regionale a tutela di Rom e Sinti

Con 34 voti a favore e 12 contrari è stata cancellata la legge regionale n.54 del 22 dicembre 1989. Questa legge, “Interventi a tutela della cultura dei Rom e Sinti”, è stata abrogata con il voto favorevole della Lega Nord, Zaia Presidente, Lista Tosi, Area Popolare, Fratelli d'Italia, Forza Italia e 4 consiglieri del Movimento 5 Stelle. Voto contrario dei consiglieri regionali del Pd, Moretti Presidente e di Patrizia Bartelle del Movimento 5 Stelle.

Pagine