uil

Comunicato stampa Cgil Cisl Uil Veneto su Veneto Banca e Popolare Vicenza

Cgil Cisl e Uil del Veneto esprimono profonda preoccupazione per l’esito negativo del confronto che si è svolto con la Commissione europea sulle prospettive delle due popolari venete.

E’ inaccettabile l’atteggiamento di chi a Bruxelles continua a non consentire il salvataggio delle due banche per dimostrare che il rigore è l’unico strumento con cui si possono affrontare oggi le difficoltà del sistema bancario italiano mentre in passato mezza Europa ha salvato le proprie banche.

Lucia Perina Segretario Generale CST UIL Verona: "Allarme cassa integrazione"

Quando il calo delle ore di cassa integrazione è frutto di novità legislative che ne riducono tempi e modalità di utilizzo, non crediamo si possa sostenere che sia diminuita la sofferenza del sistema produttivo.

A dimostrarlo sono i dati del I semestre 2016 che ci consegna 5.459.376  di ore di cassa integrazione, in aumento rispetto allo stesso periodo del 2015. E con elementi preoccupanti: il numero medio mensile di lavoratori in cassa integrazione che continua a mantenersi a livelli altissimi trattandosi di oltre 31 mila unità di lavoro stimate a zero ore.

Sciopero dei lavoratori Tèchnital

Stamattina alle 10,00 è cominciato lo sciopero dei lavoratori Tèchnital S.p.a. per protestare contro la posizione aziendale che impedisce l'accordo sugli 80 esuberi dichiarati.
Lo sciopero è organizzato dalle organizzazioni sindacali edili di Cgil, Cisl e Uil.
La manifestazione è partita dalla sede in via Carlo Cattaneo per spostarsi quindi verso Piazza Bra, alla scalinata del Comune, dove sono stati ricevuti dall'assessore Enrico Toffali. Lunedì prossimo alle 15,30 i lavoratori e le organizzazioni sindacali incontreranno i capigruppo del consiglio comunale.

Primo maggio a Verona

Il mattino se ne va con la manifestazione ufficiale di Cgil, Cisl e Uil in Piazza Dante. Gocce di pioggia, la musica degli intramontabili Nuovi Cedrini, i discorsi dal palco, poca gente, turisti incolonnati e aperitivi.

Nel pomeriggio i Neocatecumenali locali,  novelli hare krishna, si esibiscono in Piazza Erbe  cantando e danzando di fronte a loro stessi ed a turisti frettolosi.

Fondazione Arena: gioco al massacro

Su Fondazione Arena ci sono molte cose ancora da raccontare. Iniziamo ovviamente dall’ultimo fatto, quello che riguarda il mancato pagamento degli stipendi di marzo. In Fondazione si dice che è solo una questione di giorni. La notizia è stata diffusa ieri, mediante comunicazione scritta. Nessun preavviso. Ieri sarebbe stata giornata di pagamento stipendi ed a quella data sono legati anche i mutui accesi da molti lavoratori per pagare la casa.

Lirica e delirio di onnipotenza

Ghe pensi mi, faccio tutto io, dice Flavio Tosi a proposito di Fondazione Arena. Licenzio tutti e il fesitival lo facciamo noi. Visto come hanno organizzato il festival del centenario nel 2013, possiamo stare sicuri e dormire sonni tranquilli. Un mito, il nostro sindaco! Preso dal delirio di onnipotenza e mandibola impostata, il nostro sindaco dice che lo farà con personale a contratto. Lavoratori a chiamata. Buffo no? Il sindaco sì che se ne intende...oppure si fa consigliare dal sovrintendente Girondini?

Fondazione Arena: Stecca la Prima

I lavoratori bocciano l'accordo siglato tra Cgil, Cisl, Uil e Fondazione Arena. Sono 130 i voti a favore dell'accordo e 132 quelli contrari. Quindi si ritorna al punto di partenza, o quasi. Certo da questo momento nulla sarà più come prima. Ai sindacati confederali va dato il merito di averci provato e di essersi assunti la responsabilità di trovare uno sbocco all'interno di una situazione dove si giocano molte partite, diversissime tra loro.

Le tappe venete della Carovana Internazionale Antimafia 2015

8 tappe in 8 differenti città con altrettanti eventi

Nei giorni 1, 2 e 3 settembre, dopo un lungo giro che l'ha portata attraverso l'Italia e l'Europa, arriva in Veneto la Carovana Internazionale Antimafie 2015; coopromossa fin dal 1994,  da Arci insieme a Libera, Avviso Pubblico, Cgil, Cisl e Uil.

Il programma dettagliato delle tappe venete:

Martedì 1 settembre

Data: 
Martedì, 1 Settembre, 2015 - da 10:00 a 22:30
Mercoledì, 2 Settembre, 2015 - da 10:00 a 22:30
Giovedì, 3 Settembre, 2015 - da 10:30 a 19:30

Avvio stato di agitazione dei lavoratori delle Opere Riunite Don Luigi Rossi

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il comunicato stampa di F.P. C.G.I.L. e F.P.L. U.I.L. riguardadante la situazione che ha determinato l'avvio dello stato di agitazione dei lavoratori delle Opere Riunite Don Luigi Rossi di Arcole (Verona).

Pagine