turismo

Turisti, a caso...

Siamo noi le vittime degli ultimi attentati in Spagna. Noi turisti. Noi che facciamo la coda per vedere Monet, Cezanne, Matisse; noi che mangiamo tapas a Madrid, baguette a Parigi, pizza a Roma; noi che cerchiamo emozioni al Louvre, al Prado, agli Uffizi, al British; noi che facciamo chilometri a piedi per arrivare alla Porta di Brandeburgo, in Grand Place o sulle strisce pedonali di Abbey Road. Per viaggiare cerchiamo le offerte migliori in treno o aereo. Siamo disarmati, abbiamo solo uno zainetto, il telefonino e la bottiglietta d'acqua. Amiamo la bellezza, la cultura, la convivenza.

Lessinia: ripartire dalle eccellenze con meno burocrazia e più attenzione al turismo

Appello unanime dei sindaci di Bosco, Grezzana, Cerro, Badia, Velo e dei consiglieri di Roverè ed Erbezzo intervenuti al focus di Verona Network Lessinia, Territorio e Ambiente. La Lessinia chiama, Verona risponde che si è svolto il 15 giugno  al Teatro Vittoria di Bosco Chiesanuova. Gli amministratori chiedono uno snellimento della burocrazie  che paralizza un sistema già segnato dal patto di stabilità. Turismo e “rete” le armi per ripartire, guardano alle eccellenze di casa: presente e premiato lo speleologo Francesco Sauro.

Mercatini di Santa Lucia, un successo subìto più che gestito

L’invasione di turisti per i mercatini di Santa Lucia sottolinea le potenzialità turistiche della nostra città anche in inverno ma anche l’inadeguatezza nel gestire l’offerta che, come hanno evidenziato le cronache, è stata troppo concentrata nel tempo e soprattutto nello spazio.

ReGeneration un workshop per disegnare i nuovi percorsi turistici di Verona

ReGenerationWorks si terrà sabato 10 dicembre presso lo spazio di Co-Working Officina 18. Un workshop aperto ai cittadini, quello promosso da ReGeneration, il primo network di giovani a Verona. L’obiettivo è studiare e stimolare un piano comunale che preveda, attraverso una rinnovata rete di percorsi anche digitali, l'ampliamento dell'attuale offerta turistica e l'integrazione urbana di spazi attualmente dimenticati.

A tutto Va.Po.Re inaugurato il ponte tibetano delle Valli del Pasubio

Sabato 17 si è svolta l'attesa inaugurazione del Ponte di Corde, opera inserita nel progetto di sviluppo turistico e riqualificazione sentieristica Va.Po.Re (Comuni di Valli del Pasubio, Posina e Recoaro). Realizzato interamente in acciaio il ponte che si sviluppa su 105 metri in lunghezza e 35 al massimo in altezza ed è dotato di corde anti-vento per evitare le oscillazioni permette di risolvere l’annoso problema della grossa frana che nell'alluvione del novembre 2010 spezzò a metà la stra

Altomincio Family Park? WWF dice NO GRAZIE!

Il WWF si oppone al terzo ampliamento del Villaggio vacanze “ALTOMINCIO FAMILY PARK” situato nel Comune di Valeggio.

Quello che un tempo era un paesaggio caratterizzato dall'alternanza di aree naturali e campi coltivati oggi si trova ad essere per la gran parte occupato da lunghe file di mobile-home, case mobili prefabbricate che però non si spostano mai e il villaggio vacanze assomiglia a quelle installazioni, composte di baracche prefabbricate, che vengono approntate dopo i terremoti

Bardolino Life: la guida interattiva che fa vivere Bardolino

Si chiama Bardolino Life la nuova guida online che promette di rendere semplicemente interattivo il turismo della città del lago di Garda, indicando attraverso le impressioni di abitanti e turisti le migliori attività ed esercizi commerciali.

Una vera esperienza universalmente fruibile, che permetterà a tutti di orientarsi al meglio nella scoperta delle bellezze di Bardolino, avendo sempre sotto controllo le possibilità presenti su una mappa suddivisa intuitivamente in zone.

Enrico, Corsi

Enrico Corsi è da sette anni assessore al traffico, alle attività economiche ed al turismo del comune di Verona. Decisionista verace è un sincero democratico sempre disponibile al confronto, specie con quelli che la pensano come lui. Talvolta però, per compiacere il suo capo a caccia di voti, incontra quelli che la pensano diversamente. E’ in quei casi che viene fuori l’Enrico Corsi migliore, il politico dell’incontro e del confronto costruttivo, il duttile mediatore tra interessi contrapposti.
Tra le decine di episodi ne citiamo due.

Pagine