Toni Servillo

Giulio Cesare torna al Teatro Romano

Con Giulio Cesare, dramma storico che William Shakespeare scrive nel 1599, si è inaugurato mercoledì 6 luglio il 68° Festival Shakespeariano al teatro romano.

Ad aprire la serata un ospite speciale: Toni Servillo, che riceve da Gianpaolo Savorelli, direttore artistico dell'Estate Teatrale Veronese, il 59° premio Renato Simoni per la fedeltà al teatro di prosa.

Il 59° premio Renato Simoni all’attore Toni Servillo

Il 59° premio “Renato Simoni per la fedeltà al teatro di prosa” viene attribuito quest’anno a un attore molto apprezzato sia dal pubblico che dalla critica: Toni Servillo.

La cerimonia di consegna del premio avverrà mercoledì 6 luglio al Teatro Romano alle ore 21 prima dell’inizio di Giulio Cesare che quest’anno apre il 68° Festival Shakespeariano dell’Estate Teatrale Veronese in prima nazionale con la regia di Àlex Rigola e che vede, tra i protagonisti, Michele Riondino.

Giulio Cesare inaugura il Festival Shakespeariano

Mercoledì 6 luglio alle 21.15, il 68° Festival Shakespeariano sarà inaugurato al Teatro Romano dal dramma storico Giulio Cesare. Il 7, l'8 e il 9 luglio alla stessa ora, andranno in scena le repliche dello spettacolo, prodotto dal Teatro Stabile del Veneto -Teatro Nazionale in collaborazione con l’Estate Teatrale Veronese.

Nuova vita alle voci di dentro con Toni Servillo

Le voci di dentro capolavoro del teatro di Eduardo De Filippo, rappresentato in questi giorni al Teatro Nuovo per la regia e con l’interpretazione di Toni Servillo, prima di tutto mi hanno posto davanti alla personalissima convinzione che nessuno possa dare vita a un personaggi odi Eduardo senza, in qualche modo, sottrargli qualcosa.