territorio

Montagne Veronesi in Festa dal 31 luglio al 2 agosto

Il Comune di Bosco Chiesanuova dal 31 luglio al 2 agosto 2015 organizza la 1^ FESTA DELLA MONTAGNA, che presenterà al suo interno diversi eventi dislocati su tutto il territorio comunale, da Piazza Marconi fino a Località Podestaria.

L’apertura della festa sarà riservata, il 31 luglio alle ore 21.00, al concerto di Lucilla Galeazzi a Podestaria, appuntamento inserito nel calendario Lessiniafest 2015, una importante manifestazione che coinvolge tutti i comuni della Lessinia fino al Monte Baldo attraverso concerti e spettacoli culturali.

Riordino province. Zanoni: "Regione sblocchi partita entro l’autunno"

“Entro l’autunno la Regione Veneto deve metter mano in modo chiaro al riordino delle funzioni delle Province venete e alla collocazione dei dipendenti. Altrimenti per gli stessi lavoratori e per tutta una serie di servizi fondamentali, come l’assistenza ai disabili sensoriali, i centri per l’impiego e la Polizia provinciale che si occupa di tutela ambientale, sarà il buio pesto”.

La presa di posizione è del consigliere regionale del PD, Andrea Zanoni, presente stamani all’assemblea dei dipendenti e delle organizzazioni sindacali della Provincia di Treviso.

Legambiente: la Goletta dei Laghi pubblica i dati dei monitoraggi sul Garda

Risultati pressoché invariati rispetto a un anno fa: 5 punti su 10 risultano oltre i limiti di legge.
Stupiscono negativamente il Barbarano a Salò e il Bornico a Toscolano Maderno, che passano direttamente da ENTRO I LIMITI a FORTEMENTE INQUINATI.
Migliora località Rivoltella a Desenzano.

La risposta della Provincia sull'utilizzo dei diserbanti in Valpolicella

Pubblichiamo la risposta della Provincia di Verona riguardo alla richiesta di chiarimenti sull'utilizzo di diserbanti in Valpolicella.

Prendo atto della sua segnalazione ma purtroppo la polizia provinciale non ha competenze in materia alimentare e sull'uso di pesticidi e diserbanti, né ha le risorse tecniche per effettuare le analisi.

Diserbanti in Valpolicella, il buon giorno a base di anticrittogamici?

Riceviamo e pubblichiamo la lettera inviata al Presidente della Provincia di Verona Antonio Pastorello. Il sospetto è che nei vigneti della Valpolicella vengano usate sostanze potenzialmente dannose, non solo per l'ambiente, ma anche per l'essere umano.

Egregio Presidente,

Conoscere le mafie, costruire la legalità: presentazione dei risultati a Venezia con Rosy Bindi

Giovedì 9 luglio, a Venezia, dalle ore 11,00 alle ore 13,00, presso la Sala Polifunzionale-Palazzo della Regione, Fondamenta Santa Lucia, Cannaregio 23, con Rosy Bindi verranno presentati i risultati del progetto “Conoscere le mafie, costruire la legalità, promos

Ambiente la Regione scongiuri smantellamento polizie provinciali

La Giunta intervenga per il riordino delle funzioni delle Province del Veneto e preservare, tra l’altro, il bagaglio e le funzioni di vigilanza ittico-venatoria-ambientale. Lo chiede con un’interrogazione presentata oggi il consigliere regionale del PD, Andrea Zanoni, facendo riferimento alle disposizioni previste dal decreto legge 78/2015, entrato in vigore lo scorso 20 giugno, attraverso il quale (art.

Smantellata la Polizia Provinciale. Fine della vigilanza sui reati ambientali

Il presidente Pastorello chiede aiuto ai parlamentari veronesi e alla Regione

Oggi, in Sala Rossa al Palazzo Scaligero, il presidente Antonio Pastorello ha illustrato le conseguenze pratiche dovute allo smantellamento del Corpo di Polizia Provinciale.

Traforo o casa di appuntamenti?

Era partito come se dovesse diventare un Traforo (simpatico giochino che i maschietti praticavano usando le seghette) ma nelle ultime ore sembra invece essere diventato una casa di appuntamenti, prima della Legge Merlin.

Le canne da fumare diventano una invece che due (conseguente riduzione delle visioni), cambiano le tariffe, i camion passeranno ad ore (ma il traforo non doveva servire ad altro?), i soldi latitano ed il project financing è una fregatura...

Sinigaglia: deleghe e finanziamenti alle province obiettivo prioritario

“Tra le priorità immediate del Consiglio Regionale del Veneto c’è sicuramente l’approvazione della legge regionale che assegna e finanzia le deleghe alle province, obiettivo che non può essere ritardato neppure di un giorno, visto che la precedente legislatura non è riuscita a giungere a una soluzione del problema, creando un tremendo vuoto decisionale ed economico”: è quanto dichiarato stamane da Claudio Sinigaglia, consigliere regionale rieletto nella lista del Partito Democratico di Padova, che ha proseguito affermando: “Sento l’urgenza di ricordare a Zaia e alla maggioranza, la necessit

Pagine