territorio

Giunta approva quarto supermercato al Saval: addio alla piazza del quartiere, sfrattato anche il mercato

È stata pubblicata di recente la delibera di giunta che autorizza la realizzazione di un supermercato al Saval nell’area di proprietà della Generalbau al centro, anni or sono, della querelle sulla Quarta Torre del Saval. Vecchia storia, sì, sta di fatto che in tutto questo tempo il Comune non ha fatto nulla per arrivare ad una soluzione vantaggiosa per il quartiere.

Zardini: Approvato alla Camera l’emendamento del Governo per sbloccare le assunzioni dei vigili nei Comuni virtuosi

Martedì 14 marzo 2017 la Camera ha approvato un emendamento del Governo al Decreto sulla Sicurezza Urbana (di 14/2017) per sbloccare le assunzioni dei vigili negli enti virtuosi.

Sulle trivellazioni il governo non ha alibi, chiarisca quali sono i suoi piani e le strategie dopo Parigi

Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta che Greenpeace, Legambiente e WWF hanno inviato al Presidente del Consiglio e ai Ministri dello Sviluppo Economico e dell’Ambiente, ai Governatori delle Regioni

Epilogo secondo bando Giarol Grande: altra fumata nera

Michele Bertucco, consigliere Comunale, ci aggiorna sulle sorti del secondo bando per l' assegnazione del Giarol Grande: «Il secondo bando per il Giarol Grande ha visto un’unica offerta, regolarissima, ma che non verrà aggiudicata perché ritenuta eccessivamente bassa: appena 15 mila euro di canone annuale per i terreni e la fattoria didattica su una base d’asta di partenza di 54 mila. Ecco servito il secondo flop di un’amministrazione incapace di valorizzare i parchi dei veronesi.

Tiberghien, una riqualificazione al contrario

Oltre alle carature urbanistiche abnormi (15 mila metri di commerciale e 6 mila di terziario), il prospettato intervento al Tiberghien richiede una sostanziale revisione del piano viabilistico (consistente in due rotonde e una strada di collegamento) in quanto quest’ultimo contiene alcuni errori macroscopici che lo rendono incompatibile con la realtà del quartiere di San Michele.

Passeggiata con i ricercatori alla scoperta di Veronetta

Sabato 11 febbraio, alle 11:30, nella casa del custode del giardino di Palazzo Bocca Trezza, Atlas#Veronetta ha organizzato una passeggiata con ricercatori e cittadini per le vie di Veronetta. Durante l’appuntamento, che inaugura la fase intensiva del progetto di ricerca Atlas#Veronetta, gli studiosi analizzeranno i ritmi quotidiani e l’evoluzione temporale della vita nel quartiere.

Partita la raccolta di firme dei cittadini europei per dire STOP al GLIFOSATO

La Coalizione italiana #StopGlifosato  lancia l’invito a firmare la petizione on line (andrà avanti fino al mese di  novembre) per chiedere alla Commissione Europea il divieto totale dell'uso del glifosato, diserbante dannoso per l’ambiente e probabile cancerogeno per l’uomo.

Cittadini Contro il Disastro Tav diffida agli amministratori veronesi

Dal comitato Cittadini Contro il Disastro Tav la diffida nei confronti del Sindaco, degli Assessori e dei consiglieri di IV circoscrizione a procedere con l'approvazione del VIA del nodo di Verona riguardante il progetto della linea Alta Velocità.

Il comunicato stampa di questa mattina sul nodo di Verona.
L' ennesimo esempio di mancato rispetto delle normative.
Purtroppo per farle rispettare bisogna fare ricorso al TAR del Lazio con grandi esborsi di denaro.
E loro puntano su questo.

Zardini: appello ai sindaci del Parco della Lessinia sulla proposta Valdegamberi

Sulla proposta Valdegamberi per ridurre di circa il 50% delle aree agro-silvo-pastorali ad elevata tutela ambientale, per trasformarle in aree cosiddette contigue, il che permetterebbe una maggiore elasticità a cominciare dai permessi di costruzione l’onorevole Zardini è intervenuto con una lettera aperta ai sindaci del Parco della Lessinia, i 13 della provincia di Verona e i 2 della provincia di Vicenza.

Viva la Lessinia con il parco

È per senso di responsabilità che un gruppo di Associazioni di Verona e della sua provincia intende oggi, con il presente scritto, esprimere la propria preoccupazione per il contenuto di un provvedimento regionale – l’approvazione dell'emendamento Valdegamberi – che ha per oggetto il cambiamento di qualifica e l’apertura alla caccia ed ad attività edilizie del 40% dei territori tutelati dalla legge regionale n°12 del 30/01/1990 istitutiva del Parco Naturale Regionale della Lessinia.

Pagine