tener-a-mente 2015

Chiusura Festival Tener-a-mente del Vittoriale - Intervista a Viola Costa

Si é appena conclusa la stagione 2015 del Festival TeneraMente del Vittoriale, edizione che ha visto premiate dal pubblico e dagli addetti ai lavori l'organizzazione e la gestione degli eventi. Abbiamo raggiunto al telefono il direttore artistico del festival, Viola Costa, per ricevere alcune impressioni.

RPV: Buongiorno Viola, anzitutto complimenti per il risultato,abbiamo letto i numeri del festival dal vostro comunicato stampa, quasi 16000 presenze, un + 12% rispetto allo scorso anno, 5 eventi andati sold out. Come vedete dall'interno questi dati?

Arto Lindsay @ Oltre- Festival TeneraMente

La serata conclusiva della sezione Oltre del Festival TeneraMente é affidata ad Arto Lindsay, musicista cosmopolita che non smette, dopo oltre trent'anni di carriera, di sorprendere e di farci domande sul senso dell'arte. Fin dagli esordi no wave con i DNA, proseguendo con il furore jazzcore della Factory di John Zorn, passando per la scoperta negli anni 90 delle musiche brasiliane e della melodia con il meraviglioso O Corpo Sutil,  questo timido rivoluzionario continua a guardare il mondo con curiosità e desiderio di andare oltre la superficie del mondo contemporaneo.

Hauschka @ TenerAMente Oltre

La seconda serata del festival TenerAMente Oltre vede sul palco dello Schifamondo – il cinema privato di Gabriele D'Annunzio – il pianista tedesco Volker Bertelmann, aka Hauschka, interessante esponente di quella scena musicale che cerca di combinare canoni della letteratura musicale colta con la musica popular. Il musicista tedesco utilizza infatti il pianoforte preparato ( posizionando oggetti di varia natura sulla cordiera per ottenere particolari effetti timbrici) per le sue canzoni.

Tener-a-mente 2015: Il Festival Del Vittoriale - Scopri il Programma

Vittoriale

Tener-a-mente 2015: Il Festival Del Vittoriale

Si avvicina a grandi passi l'inizio ufficiale del V Festival del Vittoriale “Tener-a-mente” (27 giugno – 8 agosto), affidato dal presidente della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani Giordano Bruno Guerri a Ripens’arti, sotto la direzione artistica di Viola Costa, sostenuta dal Comune di Gardone Riviera con il patrocinio della Regione Lombardia e dei Comuni di Brescia, Salò e Toscolano Maderno.