Studio Cancrini

Sindaco, assessore... a che gioco giochiamo?

La telenovela del parere Cancrini sul traforo ad una canna pareva definitivamente chiusa lo scorso 27 gennaio quando l'assessore Corsi in Commissione consiliare dichiarava perentorio: “Un parere scritto non c'è e non è mai stato richiesto”. Faccenda chiusa? Macché, perché appena qualche giorno dopo gli uffici, in risposta ad una delle decine di richieste inoltrate nelle settimane e nei mesi scorsi, mi trasmettevano il citato (anzi smentito) parere su carta intestata dello studio Cancrini-Piselli, datato 21 gennaio 2015.

Gambe corte e naso lungo

Secondo l'assessore Corsi è sempre questione di pochi giorni. L'ultima volta, era il 30 settembre, i giorni dovevano essere una decina. Entro una decina di giorni sarebbe dovuto arrivare il parere favorevole dello Studio Cancrini in merito alla fattibilità del traforo dimezzato. Assessore Corsi, oggi è il 15 di novembre, come la mettiamo? Mi sembra sempre che l'assessore sia rimasto alla canzoncina da fine naja (a proposito l'ha fatta?)  che recitava così: "e non va più a mesi, nemmeno a settimane, la va a poche ore, la va a poche ore..."