sistema Tosi

Condanna Giacino: le reazioni del Segretario provinciale Albertini e del Capogruppo comunale Bertucco

Alessio Albertini, Segretario provinciale Pd Verona: Pur dovendo attendere la sentenza definitiva, la condanna per corruzione all'ex vicesindaco Giacino è un fatto in sè grave, perchè un Tribunale di primo grado, dopo aver raccolto le prove e sentite le difese, ha stabilito che un amministratore del Comune di Verona, per di più vicesindaco della città, ha commesso un reato grave, quello di corruzione.

Assemblea Pubblica: TRAFORO in testa coda!

Mercoledi 18 giugno ore 21 al teatro parrocchiale S. Maria Ausiliatrice (Ponte Crencano) si terrà l'ASSEMBLEA PUBBLICA: TRAFORO, IN TESTA CODA!

La mela è marcia!

Otto anni di controinformazione, battaglie legali ed iniziative sul territorio: l’opera più costosa, più dannosa e più inutile per la città è in un vicolo cieco!
Sono invitati tutti i cittadini.

SE L’AMMINISTRAZIONE SMETTERÀ DI DIRE BUGIE SUL PASSANTE NORD, NOI SMETTEREMO DI DIRE LA VERITÀ SUL PROGETTO!

Nuova telenovela veronese: pubblico e privato di Sandro Tartaglia, Direttore Generale Agec, nel racconto delle Fiamme Gialle al PM

La cronaca cittadina riporta: «Incontri nei bar con legali rappresentanti di ditte in affari con Agec, uova di Pasqua e colomba che un impresario è andato a consegnargli direttamente a casa sua, nella sua residenza di via Anzani in Borgo Trento, "capatine" che lui stesso faceva da una “lucciola cinese”, visite a Palazzo Barbieri».

E poi telefonate, tante, tante. E tutte, per quattro mesi, ascoltate in presa diretta e registrate, dagli investigatori della Guardia di Finanza.

Ranucci in diretta su Radio Popolare Verona a La luna sul Posto

Questa sera Sigfrido Ranucci, autore dell'inchiesta di Report su Flavio Tosi, sarà in diretta telefonica, sui 104 fm della radio o in streaming dal sito www.radiopopolareverona.com, nel corso della trasmissione La luna sul Posto.

Appuntamento in diretta dalle 19,45 alle 20,45.

Lista delle opere di Giacino da bloccare secondo Italia Nostra

L'associazione Italia Nostra, per voce del suo presidente provinciale, Giorgio Massignan esprime grave preoccupazione per le delibere urbanistiche preparate dall’assessore Vito Giacino e, mentre si attende che il Consiglio comunale decida come procedere, dichiara: «Denuncio la nostra preoccupazione per l’approvazione di edificare in aree non adatte ad essere cementificate.

Il Sindaco non vuole fare chiarezza: se ne vada

Dopo lunga melina, davanti al voto dell'aula, Sindaco e consiglieri di maggioranza hanno confermato l'indisponibilità a fare chiarezza. Evidenti ombre si addensano sulla gestione amministrativa, tra scelte urbanistiche finite sotto la lente della magistratura e l'imbarazzante sistema delle assunzioni che vede inquisiti molti vertici delle aziende partecipate: perché dunque questa paura della trasparenza? Perché questo ostinato rifiuto ad usare uno strumento espressamente previsto dalla legge e dal regolamento comunale?