recensione

FFdL: Maggiani, l'India e l'Algeria

Ieri ultima giornata del FFdL. Manca solo la premiazione di oggi pomeriggio e poi anche il Film Festival della Lessinia n°23 potrà andare in archivio.  L'edizione di quest'anno è sicuramente quella del record di presenze di pubblico. 

La giornata è iniziata con la proiezione de "Il Passatore", film italiano del 1947 diretto da Duilio Coletti. 

Giovedì al Film Festival della Lessinia

Alle 10 la piazza del festival riapre i battenti. Libreria, osteria e le frotte dei bambini che affollano i laboratori a loro dedicati.
Rumore di tazzine, profumo di caffè e brioche, aria fresca all'ombra del tendone. Musica in sottofondo, chiacchiericcio e le pagine dei giornali freschi da sfogliare.

Il mercoledì del Film festival della Lessinia

Nel racconto del Festival della Lessinia mancano ovviamente i riferimenti ai film in concorso di martedì scorso. 

"Lama nell'acqua limpida"  è un film cinese del 2016 diretto da Wang Xuebo. Muore la moglie del protagonista. L'anziano Ma Zishan viene convinto dal figlio ad ammazzare il toro per accogliere degnamente tutti coloro che arriveranno ad onorare la defunta per la cerimonia di Arba'een che si celebra 40 giorni dopo la morte della persona.

Interzona cerca casa

Dopo lo “sfratto” dalla sede storica presso i Magazzini generali di Verona (dal 1992 nell'edificio n. 10 prima e nell'edifico n. 22 poi), l'Associazione Interzona è in cerca di una nuova sede per ospitare gli eventi culturali che da sempre hanno contraddistinto la sua proposta di qualità. Da novembre 2016, infatti, la Fondazione Cariverona, proprietaria degli spazi dei magazzini, ha deciso di rientrarne in possesso, mettendo un freno ad un quarto di secolo di lavoro culturale.

Muhammad Ali. A night in Kinshasa" di Federico Buffa

Al Festival della bellezza, arriva lo sport, e non solo, con Federico Buffa.

Giornalista professionista, esperto in basket ma appassionato di tutti gli sport, Federico Buffa è diventato storyteller per caso: inizia con il racconto dei grandi del passato degli NBA, poi si estende ad altri personaggi. Diego Maradona prima, affascinato dalla sua infanzia a Buenos Aires, poi Michael Jordan,  Jesse Owens (portato al Festival della bellezza edizione 2016) e infine a Muhammad Ali, protagonista dello spettacolo di mercoledì sera al Teatro romano.

Recensione: Ogni volta che mi baci muore un nazista tour

Ogni volta che mi baci muore un nazista, ieri sera al Teatro Scientifico - Teatro Laboratorio di Verona con Guido Catalano, che sembra aver raggiunto l'intento di diventare poeta professionista vivente, nel senso che la poesia è il lavoro con cui si mantiene.

Alma e le altre, prove di contaminazione al Camploy di Verona

Ieri sera ha debuttato, in prima nazionale, al Teatro Camploy di Verona  Alma e le altre, spettacolo su testo di Isabella Dilavello da un’idea di Maria Di Pasquale per la regia di Marco Brogi, prodotto da Gionata Lao per Eadem Produzioni.

Richard Shindell Secret Show a La Cantina del Cohen

Solo una cinquantina di "eletti" ha potuto assistere, mercoledì 23 febbraio, alla splendida performance musicale di Richard Shindell a La Cantina del Cohen in via Scarsellini 9. Quasi due ore di esibizione, aperte da una bellissima interpretazione di Famous Blue Raincoat di Leonard Cohen, legando indissolubilmente il nome del locale a quello del grande artista scomparso lo scorso 7 novembre.

Poi vecchi brani mescolati a quelli di Careless, il nuovo album uscito lo scorso anno.

Recensione di Morte di un commesso viaggiatore in scena al Nuovo di Verona

Ieri sera ha debuttato al Teatro Nuovo di Verona, per la rassegna Il Grande Teatro, Morte di un commesso viaggiatore il capolavoro di Arthur Miller firmato da Elio De Capitani nella traduzione di Masolino d'Amico.

Pagine