politica

Scenari per le prossime elezioni amministrative a Verona

Elezioni amministrative a Verona nel 2012: Tosi (Lista Tosi, Lega Nord, etc.) 57,3%, Bertucco (P.D., SEL, etc.) 22,7%, Benciolini (Cinque Stelle) 9,3%, Castelletti (Forza Italia, etc.)  8,8%.

Elezioni regionali comune di Verona 2015: Zaia (Lega nord, Forza Italia, Fratelli d’Italia, etc.) 28,29%;  Moretti (P.D., Verdi Europei, SEL, etc.): 28,12%;  Tosi (Lista Tosi, UDC, Veneto del Fare, etc.) 25,7%, Cinque Stelle 12,3%.

#NonAbbiamoBisognoDiSentinelle - domenica presidio anticipato alle 15.30

Il presidio di Domenica 11 settembre è stato anticipato alle 15.30.
Le Sentinelle in Piedi hanno anticipato la loro presenza alle ore 16.00. 
Vi aspettiamo in pizzetta Scalette Rubiani (piazza Bra) a Verona.

Presidio presenza - Domenica 11 Settembre 2016 ore 15.30 Piazzetta Scalette Rubiani (p.zza Bra) - Verona

Centri commerciali Verona Sud, si assumano prima i lavoratori di Ferroli & co.

Michele Croce, candidato sindaco del movimento civico Verona Pulita, fa appello agli imprenditori che presto avvieranno le attività a Verona Sud chiedendo di assumere per primi tutti quei lavoratori, con requisiti idonei, che si trovano in cassa integrazione o hanno perso il lavoro.

Una festa privata al Teatro Romano? Nessun problema, se c’è Mastercard...

Un privato ha chiesto di avere in concessione il Teatro Romano per una settimana, dal 24 settembre al 1° ottobre, allo scopo di installarvi una pista del ghiaccio attorno alla quale realizzare una festa privata, più precisamente un “galà privato sul ghiaccio”.
Non è l’incipit di una storiella e nemmeno la scena di apertura di un film di Totò ma una richiesta realmente arrivata lo scorso marzo al Settore Spettacolo-Unesco del Comune di Verona, l’ufficio che organizza, tra le varie cose, anche l’estate Teatrale Veronese al Teatro Romano.

“Possibile”: la ricetta del sindaco per la legalità non funziona

“Possibile”, forza politica cittadina alternativa a Tosi e al Pd targato Renzi, così entra nel merito della discussione che coinvolge il sindaco Tosi sulla legalità, discussione sollevata dapprima con l’intervento di Possibile sull’“Agente 26” dei vigili urbani e poi dalla denuncia di Paternoster della Lega Nord sulla situazione allo Stadio in occasione di Chievo-Inter.

Quadri in Ucraina e Sanzioni alla Russia

Malgrado l'onorificenza pubblica del Sindaco di Verona per aver recuperato dai malviventi moldavi la refurtiva di Castelvecchio, il Presidente dell'Ucraina sembra tergiversare nella restituzione delle tele trafugate, ovvero pare volersele tenere in Ucraina, in contrasto con le leggi internazionali e con gli usi tra Paesi civili.

Tale comportamento, storicamente tipico dei “predoni “ del deserto, veniva anticamente definito “da beduini”. Ora possiamo definirlo “da ucraini”.

Assemblea Fondazione Arena, Michele Croce respinto all'ingresso

Nel pomeriggio di ieri, martedì 9 agosto, Michele Croce, candidato sindaco del movimento Verona Pulita, si è recato al Teatro Filarmonico per partecipare, come consueto, all'assemblea dei lavoratori della Fondazione Arena. Giunto all'ingresso del teatro una persona, qualificatasi come "addetto alla sicurezza", gli ha negato l'accesso, dicendo testualmente: "Lei è Michele Croce? Ho avuto indicazioni di non farla entrare".

Corsi e Ri-Corsi

Enrico Corsi è il nuovo commissario straordinario dell'Ater. Cacciato da Tosi, trombato alle elezioni regionali "Enrico c'è" ritorna in sella grazie alla Lega ed alla Regione. Fantastica la dichiarazione del segretario provinciale della Lega, Paolo Paternoster, secondo il quale "...pochi come lui (Corsi) sono adatti a guidare l'Ater...". Ricordiamo Enrico Corsi affacendarsi dietro le magnifiche sorti del Traforo ed impostare le basi per la splendida cavalcata del Filobus.

Approvata definitivamente la legge contro gli sprechi alimentari

Dopo l’esempio della Francia, anche l’Italia ha una legge per combattere lo spreco di cibo, favorire l’uso consapevole delle risorse e il recupero di prodotti ancora utilizzabili. Con 181 sì, 16 astenuti e 2 contrari, il Senato ha approvato definitivamente il 2 agosto scorso il Disegno di Legge 2290 per la donazione e la distribuzione di prodotti alimentari e farmaceutici a fini di solidarietà sociale e per la limitazione degli sprechi.

Pagine