Pier Paolo Pasolini

Non c’è acqua più fresca di e con Giuseppe Battiston al Camploy di Verona

Non c’è acqua più fresca (A no è aga pí fres-cia), spettacolo di e con Giuseppe Battiston è l'ottavo attesissimo appuntamento di venerdì 24 febbraio al Teatro Camploy alle 20:45 con la rassegna L'Altro Teatro organizzata dal Comune di Verona in collaborazione con Arteven (Circuito Teatrale Regionale), con Ersilia Cooperativa e con EXP.

L'Altro Teatro: Non c’è acqua piú fresca

Giunta ormai alla sua tredicesima edizione, la rassegna l'Altro Teatro ripropone anche quest’anno il meglio del teatro e della danza nazionale inserendosi in maniera ormai consolidata nell’offerta culturale veronese di arti performative dedicate ai nuovi linguaggi del contemporaneo e della ricerca.
In programma, dal 22 novembre 2016 al 5 maggio 2017, sette spettacoli di prosa e quattro di danza in abbonamento, e sei di prosa e due di danza fuori abbonamento.

Data: 
Venerdì, 24 Febbraio, 2017 - da 20:45 a 22:15

Remo Anzovino Live @ Feltrinelli Libri e Musica - Verona

 la Feltrinelli Libri e Musica - via Quattro Spade, 2 Verona presenta:

REMO ANZOVINO LIVE

Remo Anzovino si esibirà in occasione dell'uscita del suo ultimo album L'alba Dei Tram.  Dedicato A Pasolini. Introduce l'incontro Enrico De Angelis, direttore artistico del Premio Tenco. Evento in collaborazione con Verona Film Festival e Assessorato alla Cultura L’Alba dei Tram è il progetto speciale del pianista compositore Remo Anzovino per rendere omaggio al grande intellettuale Pier Paolo Pasolini.

Data: 
Venerdì, 22 Gennaio, 2016 - da 18:00 a 20:00

Tutto il mio folle amore. Grazia De Marchi canta Pasolini

Lunedì 16 alle 18 al Piccolo Teatro di Giulietta (Cortile di Giulietta) in via Cappello a verona  Grazia De Marchi canta tutte le canzoni su testi di Pier Paolo Pasolini, su musiche di Giovanna Marini, Sergio Endrigo, Piero Piccioni, Piero Umiliani, Domenico Modugno e altri.
Al pianoforte Giannantonio Mutto, alla fisarmonica Luca Degani. Introduce Enrico de Angelis.

Data: 
Lunedì, 16 Novembre, 2015 - da 18:00 a 19:15

Questa sera Cineclub Verona rende omaggio a Gian Vittorio Baldi

E' morto ieri sera a Faenza, all'età di 85 anni, Gian Vittorio Baldi, instancabile sperimentatore di cinema, nonché produttore di Pier Paolo Pasolini.

Baldi non ha mai voluto fermarsi, né andare in pensione. A più di ottant'anni è andato a girare un film in Brasile fra mille difficoltà. Fino all'ultimo ha lavorato ad organizzare seminari e lezioni di cinema per le giovani generazioni, in particolare attraverso l'International Film Academy da lui creata e capace di portare a Bologna docenti come Bernardo Bertolucci e Abbas Kiarostami.