Pfas

PFAS a Cologna Veneta chiuso il primo pozzo privato

A Cologna Veneta con un’ordinanza sindacale è stato chiuso il primo pozzo privato ad uso agricolo a causa dell’alta concentrazione di PFAS nell’acqua. Prima o dopo purtroppo doveva accadere. Ricordate?

Sarà un caso? Dall' inquinamento da PFAS al traforo delle Torricelle

Indagini sull’inquinamento dell’acqua da PFAS e sull’impatto ambientale del traforo delle Torricelle. Risultati opinabili e sospetti. In entrambi i casi compare la dottoressa Loredana Musmeci, coordinatrice scientifica del gruppo di esperti dell’Istituto Superiore della Sanità. Sarà un caso? A chiederselo è Giorgio Massignan dell'Osservatorio territoriale VeronaPolis.

È così che si tutela la salute pubblica?

Amia pensa forse che per tutelare la salute pubblica basti un cartello che vieta l'acceso per 24 ore alle aree trattate con il glifosate nella zona tra Via Cesiolo e Via Passo Boule e un "GRAZIE PER LA COLLABORAZIONE"? Forse, sarebbe meglio anche evitare di respirare in quelle 24 ore, forse sarebbe anche ora di provare a trovare soluzioni diverse.

Subito il biomonitoraggio delle sostanze PFAS

Comunicato del Movimento 5 Stelle

Il 25 marzo 2015, con una lettera inviata a tutti i medici di base delle province di Vicenza, Verona, Padova e Treviso, la Regione Veneto, nella persona del dirigente settore promozione e sviluppo igiene e sanità pubblica dottoressa Francesca Russo, si chiedeva di avviare il biomonitoraggio nella popolazione per l’esposizione da sostanze perfluoroalchiliche (PFAS). Quest’azione aveva come fine la valutazione dell’esposizione umana a questo gruppo di inquinanti ambientali tramite la determinazione di tali sostanze nel sangue.

Inquinamento Acque salute dei cittadini di Verona, Vicenza e Padova in serio rischio

Inquinamento Acque. Comunicato stampa. Brusco (M5S): La presenza di Pfas nelle acque potabili può mettere a rischio la salute dei cittadini

Pagine