pesticidi

A Tommaso Fattori, Valter Bonan e Cristian Sedran il premio “Lombrico d’oro 2017”

Sabato 13 maggio a Cavaion Veronese verrà assegnato il premio “Lombrico d’oro 2017”. Giunto alla sua seconda edizione il premio vuole riconoscere i meriti alle amministrazioni che si dimostrano più "avanti" nel senso dell'eliminazione dei pesticidi e cioè agli amministratori che si sono spesi per approvare limitazioni al loro uso.

Per un’agricoltura motore di benessere #StopGlifosato

L’Echa, l’Agenzia europea per le sostanze chimiche, ha deciso che il glifosato non è cancerogeno e non provoca mutazioni genetiche, ma seri “danni agli occhi” ed è “tossico con effetti duraturi sulla vita in ambienti acquatici”. L’assoluzione è arrivata nonostante l’allarme lanciato dall’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro dell’Organizzazione mondiale della sanità sulla pericolosità del noto diserbante. 

Rapporto dell’Ispra sui pesticidi nel fiume Po

A metà febbraio l’Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) ha pubblicato il rapporto “Sostenibilità ambientale dell’uso dei pesticidi - il Bacino del Po” nel quale si legge che alcuni pesticidi sono ancora presenti nelle acque superficiali e sotterranee italiane, pur essendone proibito l'utilizzo da decenni.

La lettera di Terraviva agli Amministrazioni Comunali e ai Consorzi Tutela Vini Veronesi

Oggetto: Glifosate

  1. Desideriamo informarVi che il Ministero della Salute Italiano ha emesso un Decreto in data 9 Agosto 2016 che limita l’uso del pesticida glifosate (Cfr Allegato), in sintesi:

Art. 1

A decorrere dal 22 agosto 2016 si adottano le seguenti disposizioni di modifica delle condizioni d’impiego di prodotti fitosanitari contenenti la sostanza attiva glifosate:

Verona: approvata all'unanimità la mozione contro l'uso dei diserbanti

Il 17 marzo è stata approvata all'unanimità dal consiglio comunale la mozione dei Cinque Stelle per escludere l'utilizzo dei diserbanti, in particolare del glifosato, a cominciare dal suolo pubblico.
Con l'approvazione, il Comune si impegna ad invitare quanti lavorano sul territorio comunale a limitare l'utilizzo di questi prodotti chimici; ai cittadini sarà inoltre destinata un'informazione precisa, per valutarne la pericolosità.

Quando l’alimentazione inquina la salute

La mattina di Sabato 5 dicembre 2015 la Sezione ISDE Verona organizza l'incontro Quando l’alimentazione inquina la salute (parte seconda).

L'incontro si svolgerà a partire dalle 9,30 nell'Aula Vecchioni del Policlinico di Borgo Roma.

L’evento ha ricevuto il patrocinio dell’Ordine dei Medici di Verona, della Sezione SIMG di Verona e dell’Associazione Promozione Cultura Pediatrica (APCP).

Info: 349 4571357

Data: 
Sabato, 5 Dicembre, 2015 - da 09:30 a 13:00

Mobilitazione per sollecitare l'utilizzo di sistemi alternativi all’uso di erbicidi chimici

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di una cittadina, che si fa portavoce della battaglia a tutela dell'ambiente e della nostra salute contro l'utilizzo di diserbarti a base di glifosate nel Comune di Negrar.
Sottolineiamo come la problematica abbia in realtà un respiro molto più ampio e travalichi i confini del comune menzionato. La questione non si pone solo, in provincia di Verona, o nel Veneto, ma riguarda l'intero pianeta. Infatti gli erbicidi a base di glifosate sono i più utilizzati nel mondo intero.

Regione. Interrogazione del PD sull'utilizzo del glifosate

La risposta della Provincia sull'utilizzo dei diserbanti in Valpolicella

Pubblichiamo la risposta della Provincia di Verona riguardo alla richiesta di chiarimenti sull'utilizzo di diserbanti in Valpolicella.

Prendo atto della sua segnalazione ma purtroppo la polizia provinciale non ha competenze in materia alimentare e sull'uso di pesticidi e diserbanti, né ha le risorse tecniche per effettuare le analisi.

Pagine