patrimonio storico-monumentale

Palazzi e caserme

Durante due amministrazioni il sindaco Tosi ha venduto parte del patrimonio storico monumentale del Comune. Ora il Demanio militare mette all’asta le caserme. Cosa succederà?

Tra circa diciotto mesi terminerà la seconda amministrazione guidata dal sindaco Tosi ed un primo e parziale bilancio si può già fare. Mi limiterò a ragionare sull’equilibrio o meglio sullo squilibrio urbanistico del nostro territorio dopo le due amministrazioni, su come è stato svenduto parte del patrimonio storico monumentale ricevuto in eredità e sulle opportunità future…

Giorgio Massignan: copertura dell’Arena e utilizzo del patrimonio storico-monumentale

Quale responsabile dell’associazione VeronaPolis, mi permetto di intervenire nel dibattito sulla copertura dell’Arena.   Ritengo che la questione vera non sia se l’eventuale copertura possa causare danni all’antico anfiteatro e se il suo impatto visivo modificare la corretta percezione dello stesso, ma su come debba essere considerato il nostro patrimonio storico monumentale.

Semplificando, esistono tre linee di pensiero su come debbano essere considerate le opere d’arte, i monumenti,  i reperti archeologici, i contesti storico-urbani e gli ambiti naturalistici-ambientali.