parole alte

Al Film Festival della Lessinia le pellicole per bambini e ragazzi con FFDL+

Al via lunedì 22 agosto, alle 16 al Teatro Vittoria, FFDL+: la programmazione cinematografica, suddivisa per fasce d'età, che il Film Festival della Lessinia dedica a bambini e ragazzi.

Reportage dal Film Festival della Lessinia

È ufficialmente iniziato il Film Festival della Lessinia. Paolo Rumiz ha raccontato il suo libro "Appia", un percorso di 600 chilometri realizzati a piedi. Da Roma a Brindisi mettendo insieme bellezze e brutture di un territorio che in pochi anni è riuscito a cancellare lunghi tratti della prima via italiana. Un percorso fatto di incontri, di paesaggi e di cibi sempre diversi. Un percorso che si fa ritmo, scrittura, storia e che molte persone stanno ora affrontando. La scrittura di Rumiz è stata poi supportata, domenica mattina, dallo splendido racconto filmico di Alessandro Scillitani.

Un'altra anteprima al Film Festival della Lessinia: ricordando Marcinelle

Domenica 21 agosto, alle 16, il ciclo di incontri Parole alte ricorda una delle pagine più nere della storia italiana ed europea: la tragedia di Marcinelle avvenuta la mattina dell'8 agosto del 1956 in un distretto carbonifero del Belgio. Morirono 262 minatori, 136 dei quali italiani, caduti per un banale accidente ed uccisi dall'imprevidenza premeditata, dalla mancanza di misure protettive, dalla disorganizzazione.  

Tibet e ritorno. Filosofie dell'altezza al Film Festival della Lessinia

Quale distanza di pensiero ci separa dal mondo lontano del Tibet? È possibile immaginare, da qui, una filosofia dell’altezza? Sono alcuni interrogativi ai quali si cercherà di rispondere, mercoledì 26 agosto, al Film Festival della Lessinia.
Con questo appuntamento la rassegna cinematografica di Bosco Chiesanuova (Verona) inizia quest’anno la collaborazione con l’Università degli Studi di Verona che diventa partner degli incontri con l'autore Parole alte.

Al Film Festival della Lessinia la tragedia dimenticata del Nepal

Pagine