nordest

Emergenza maltempo, la mappa dei fiumi a rischio esondazione in Veneto

Livenza, Piave, Muson, Bacchiglione e Brenta. Questi, per  la Federazione Regionale degli Ordini degli Ingegneri del Veneto (Foiv), i corsi d’acqua del Nordest che negli ultimi anni si sono dimostrati ad alta criticità.
La situazione nel veronese non è migliore con l’Adige che a Verona ha superato di 30 centimetri il secondo livello di guardia (1,40 m., ma la criticità è a 2,20 m). Nel pomeriggio di oggi è rimasto chiuso il ponte del Pestrino, a rischio di cedimento, a San Giovanni Lupatoto sembrava di essere in laguna.

Siamo solo un paese di ladri?

L'opinione di Massimo Castellani, Segretario Generale Cisl Verona

Il mitico Nordest, l’area d’Europa presa d’esempio, per anni, dai Paesi di tutto il mondo pare stia crollando sotto i piedi di una politica affaristica, inetta e incapace di gestire il bene pubblico. Una politica, viceversa, bravissima nell’arricchire i propri patrimoni personali.