Michele Bertucco

Tosi esce dall’Anci “padana” e ci lascia il conto da pagare

Lo scorso 22 settembre, con sentenza esecutiva, il tribunale di Verona ha respinto l’opposizione del Comune di Verona a pagare per l’anno 2015 la quota associativa alla Confederazione delle Provincie e dei Comuni del Nord (Conord), sontuosamente nota anche come “l’alternativa padana all’Anci”, a cui aderiamo dal 2011, pertanto ora i cittadini Veronesi si trovano un debito fuori bilancio di circa 29 mila euro, costituito, oltre dalla quota associativa annua di circa 26 mila euro (10 centesim

Mai con Flavio Tosi

In un'intervista pubblicata sul Corriere di Verona del 18 ottobre, Nadir Welponer rilancia l'idea dell'alleanza con Tosi per vincere le elezioni. Intervistato da Alessio Corazza, Welponer pensa ad un accordo programmatico tra PD, una lista della sinistra unita ed una lista civica, espressione della società civile e delle professioni. Questo  viene definito "tridente" e nelle speranze dovrebbe arrivare al ballottaggio nelle prossime elezioni amministrative. Welponer inserisce l'accordo con Tosi proprio in vista del ballottaggio.

Dead man (Michele Bertucco) Walking

Dead man walking. Chi ha visto quel film si ricorderà che con queste parole si definiscono i carcerati USA condannati alla pena capitale. Dead man walking,  Così si definiva  Michele Bertucco due anni fa in una chiacchierata informale prima di un confronto a Radio Popolare Verona. Dead man walking. Aveva proprio ragione. In questi quattro anni abbondanti di lavoro in consiglio comunale Michele Bertucco ha incalzato, sfidato, punzecchiato e attaccato il sindaco Tosi e la sua maggioranza con una cadenza quasi giornaliera.

Hackerato il wi-fi pubblico Guglielmo?

Da qualche giorno chi si collega al wifi cittadino Gugliemo si vede comparire sul telefonino una frase di benvenuto a nome del consigliere incaricato Vittorio Di Dio. L’anteprima del messaggio è visualizzabile anche dal sitowww.sistemawifiverona.com che risulta essere stato registrato qualche giorno fa, il 3 settembre.

Differenziata e insabbiamenti: siamo uomini o caporali?

Sul blocco “di fatto” della raccolta differenziata ad opera della giunta Tosi, atteggiamento contrario alle previsioni di legge, Paolo Paternoster non svela nessun segreto arcano. Correttezza ed onestà intellettuale avrebbero però voluto che la decisione di giunta del 2011 da lui citata, di cui sicuramente doveva essere a conoscenza in qualità di presidente Amia prima e Agsm poi, venisse denunciata a tempo debito, non 5 anni dopo e a fine carriera.

Una festa privata al Teatro Romano? Nessun problema, se c’è Mastercard...

Un privato ha chiesto di avere in concessione il Teatro Romano per una settimana, dal 24 settembre al 1° ottobre, allo scopo di installarvi una pista del ghiaccio attorno alla quale realizzare una festa privata, più precisamente un “galà privato sul ghiaccio”.
Non è l’incipit di una storiella e nemmeno la scena di apertura di un film di Totò ma una richiesta realmente arrivata lo scorso marzo al Settore Spettacolo-Unesco del Comune di Verona, l’ufficio che organizza, tra le varie cose, anche l’estate Teatrale Veronese al Teatro Romano.

Caos Amt: chi è causa del suo mal…

Siamo perfettamente d’accordo col Sindaco in merito all’inammissibilità della disorganizzazione aziendale che tiene bloccata Amt e che ha toccato il suo punto più basso, moralmente e civilmente, con l’ammanco di cassa all’Ufficio Permessi. Peccato che Tosi, nelle sue vesti di Sindaco, se ne accorga solo adesso e che si muova non per sbloccare la situazione ma per allontanare da se stesso ogni responsabilità.

Pagine