Le Falie di Velo Veronese

Alessandro Anderloni presenta la “sua” Divina Commedia

Una riduzione teatrale delle tre cantiche della Divina Commedia, in occasione dei 750 anni dalla nascita di Dante Alighieri. Intento ambizioso per Alessandro Anderloni che, nell’ambito della seconda edizione del progetto Generazione Teatro, torna al Teatro Ristori con la compagnia teatrale del Liceo Messedaglia di Verona. 
Si intitola Commedia Comedìa lo spettacolo che andrà in scena giovedì 28 maggio alle 21, con ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili. 

VeloFestival due nuovi spettacoli per inaugurare il Teatro Orlandi di Velo Veronese

Dopo due anni di restauro, il 20 giugno riapre, con il nome di Teatro Orlandi, la sala che dal 1990 è la casa artistica di Alessandro Anderloni e de Le Falìe. Le anteprime de Homo Homini lupus e Il naufragio dei matti sono tra gli appuntamenti della rassegna che prosegue per l'intera estate

Dopo due anni di restauro, il 20 giugno riapre, con il nome di Teatro Orlandi, la sala che dal 1990 è la casa artistica di Alessandro Anderloni e de Le Falìe, dove cioè è nata e cresciuta l’esperienza artistica che ha fatto parlare di Velo come del “paese in scena”. 

Alessandro Anderloni torna al Ristori con Carlo, l’ombra e il sogno

Dopo il tutto esaurito di gennaio, torna al Teatro Ristori Carlo, l'ombra e il sogno, il nuovo monologo di Alessandro Anderloni dedicato alla vicenda umana e pittorica di Carlo Zinelli di cui l’anno prossimo si festeggerà il centenario della nascita.

Doppio l'appuntamento, mercoledì 22 e giovedì 23 aprile alle 21, preceduto al mattino di entrambi i giorni, alle 11, dalla replica dello spettacolo per gli studenti delle scuole di Verona.

Magistrale interpretazione di Alessandro Anderloni in Carlo, l'ombra ed il sogno

Tutto esaurito ieri sera al Teatro Ristori per lo spettacolo "Carlo, l'ombra ed il sogno" portato sulla scena da Alessandro Anderloni. Alcuni minuti di applausi e pubblico in piedi al termine del monologo che narra la vicenda di Carlo  Zinelli, veronese di S. Giovanni Lupatoto,  dal 1947 ricoverato nel manicomio di Tomba, in Borgo Roma diretto dal prof. Cherubino Trabucchi. Dopo 10 anni di non vita, nel manicomio  parte il progetto per un Atelier di pittura all'interno del quale viene coinvolto Carlo Zinelli.

Carlo, l’ombra e il sogno al Teatro Ristori di Verona

Era il 1974 quando, nell’Ospedale di Chievo, moriva uno dei più sorprendenti artisti veronesi del secolo scorso. Quarant’anni dopo, Alessandro Anderloni dà voce alla vicenda umana e artistica di Carlo Zinelli portando in scena il monologo Carlo, l’ombra e il sogno, scritto dallo stesso Anderloni con la collaborazione di Lorenza Roverato.

Data: 
Lunedì, 12 Gennaio, 2015 - da 21:00 a 23:00

Carlo, l’ombra e il sogno. Zinelli rivive nel nuovo monologo teatrale di Alessandro Anderloni

Era il 1974 quando, nell’Ospedale di Chievo, moriva uno dei più sorprendenti artisti veronesi del secolo scorso. Quarant’anni dopo, Alessandro Anderloni dà voce alla vicenda umana e artistica di Carlo Zinelli portando in scena il monologo Carlo, l’ombra e il sogno, scritto dallo stesso Anderloni con la collaborazione di Lorenza Roverato.

Meditazione sulla guerra

Chiesa di san Nicolò strapiena di gente, ieri sera in occasione della "meditazione sulla guerra". In occasione del 4 novembre Bepi de Marzi, Alessandro Anderloni ed il coro Le Falìe hanno condotto i presenti lungo il filo della denuncia di un massacro che ha causato la morte di 600 mila giovani ventenni italiani. Sul banco degli accusati politici panciuti, generali assassini e macellai, ma anche intellettuali e interventisti di ogni genere.

Wir machen Theater!

Laboratorio di teatro in lingua tedesca con Alessandro Anderloni.
Mercoledì 22 ottobre, alle ore 18.00, la presentazione del corso.

Il Goethe-Zentrum Verona, in collaborazione con lʼassociazione Le Falìe, organizza un laboratorio di teatro in lingua tedesca, con la messa in scena di uno spettacolo di fine anno. Gli incontri, le prove e la messa in scena saranno condotti e diretti da Alessandro Anderloni con l'assistenza linguistica dei docenti del Goethe-Zentrum Verona.

Il Naufragio dei Matti sul palcoscenico del Teatro Ristori

La compagnia teatrale del Liceo A. Messedaglia torna in scena al Teatro Ristori con la nuova commedia musicale di Alessandro Anderloni “Il naufragio dei matti”, che ha debuttato proprio sul prestigioso palcoscenico veronese nel maggio scorso per il progetto di teatro nelle scuole Generazione teatro.
In scena 30 giovani attori e attrici accompagnati dal vivo da Enrico Breanza, alla chitarra, e da Gianmaria Stelzer, al violoncello. I costumi sono di Giovanna Ferrarese. Testo, musica e regia di Alessandro Anderloni.

Pagine