kurdi

Con la Resistenza di Kobane per la libertà, contro ogni forma di sfruttamento e di oppressione

Le informazioni che giungono a riguardo dello stato islamico (ISIS) dalle zone del conflitto sono sempre limitate ed imprecise.
Ormai però appare chiaro che il nuovo califfato altro non è se non il frutto avvelenato della politica occidentale verso quelle regioni e che gode del sostegno proprio di Arabia Saudita e Qatar che, nella zona, sono annoverati tra i migliori alleati dell'occidente.
Sul terreno, le truppe islamiste sono contrastate principalmente dalle popolazioni kurde.