Indovina chi viene a cena?

Indovina chi viene a cena?

“Indovina chi viene a cena?” è un progetto nazionale che favorisce l'incontro tra mondi diversi attraverso la pratica quotidiana della cena in famiglia. Nato nel 2011 a Torino e realizzato da Rete Italiana di Cultura Popolare, da ottobre 2013 è partito anche a Verona, grazie alla collaborazione tra il gruppo informale NET Generation, l'associazione culturale veronetta129 e Radio Popolare Verona.

Data: 
Sabato, 26 Novembre, 2016 - da 20:00 a 23:30

Indovina chi viene a cena?

«Serata memorabile passata tra squisitezze tradizionali di ogni zona della Persia e una bella e interessante chiacchierata» racconta Rita ospite di Shahdokht. E ancora Susana ricorda la cena organizzata per 4 giovani ospiti della sua famiglia italo-spagnola: «Abbiamo aperto casa e famiglia come avrebbe fatto mia nonna materna che viveva in un patio di case sempre aperte nel Sud della Spagna, di fronte al Marocco e di fianco Gibilterra. Un mix di luoghi e culture che la nostra serata voleva testimoniare».

Forte Sofia vicino al Nepal

Si può viaggiare in spazi sconfinati senza neppure muoversi da casa. Da Forte Sofia, costruito dagli austriaci nel 1838 e sito in via Monte Novegno a due passi da Via Mameli, si potrà partire alla scoperta del Nepal nei giorni del 10 e 13 settembre. Come? L'Associazione di promozione sociale Forte Sofia, che ha in custodia da oltre un anno l'omonimo forte, in collaborazione con l'Asd Sat So Ham, ha organizzato in queste due date una serie di piacevoli iniziative per conoscere la cultura nepalese.

Indovina chi viene a cena? Vivere insieme è possibile

Tutti concentrati sull’emergenza immigrati provocata dagli sbarchi di questi giorni, che mettono in evidenza, ancora una volta, le risposte che l'Italia non sa dare.
Il rischio è sempre quello di veder fomentato il disagio sociale da parte chi non si lascia scappare l’opportunità di strumentalizzare la situazione.
La xenofobia contro i migranti e la strumentalizzazione della paura non ci piacciono, noi siamo convinti che vivere insieme sia possibile.