Grande Guerra

Conoscere per comprendere: Paolo Rumiz a Sommacampagna

Il Comitato Biblioteca di Sommacampagna, organizza per il prossimo mercoledì 18 febbraio, un incontro con Paolo Rumiz,  grande testimone dei nostri tempi. Rumiz editorialista per Repubblica,  esperto dei problemi dell’area balcanica, ha seguito la dissoluzione della ex Jugoslavia e successivamente i conflitti in Croazia, Bosnia ed Erzegovina. Molti suoi reportage narrano viaggi compiuti, per diletto e per lavoro, attraverso l’Italia e l’Europa.

Andrea Chimenti canta Ungaretti agli Angeli

Un ospite d'eccezione per commemorare il centenario della Grande Guerra all'Educandato agli Angeli. Infatti, nell’ambito delle attività previste per il centenario, venerdì 6 febbraio 2015, Andrea Chimenti, musicista e scrittore, presenterà il reading-concerto Il porto sepolto, in cui si cimenta nell’interpretazione musicale di alcuni dei più bei versi scritti dal poeta Giuseppe Ungaretti, in gran parte composti sul Carso, forse il più terribile scenario della Prima Guerra Mondiale.

Meditazione sulla guerra

Chiesa di san Nicolò strapiena di gente, ieri sera in occasione della "meditazione sulla guerra". In occasione del 4 novembre Bepi de Marzi, Alessandro Anderloni ed il coro Le Falìe hanno condotto i presenti lungo il filo della denuncia di un massacro che ha causato la morte di 600 mila giovani ventenni italiani. Sul banco degli accusati politici panciuti, generali assassini e macellai, ma anche intellettuali e interventisti di ogni genere.

Pagine