giornalista ucciso a Gaza

Simone Camilli

Oggi sono partita presto per andare a visitare gli ospedali della zona centrale della striscia di Gaza, Deir El Balah, El Burej. Doveva essere una giornata per monitorare gli ospedali colpiti dai bombardamenti israeliani e raccogliere informazioni sulle condizioni di vita dei palestinesi dopo 35 giorni di attacchi. Caldo e umido mi hanno accompagnato per l'intera giornata.