giarol grande

Epilogo secondo bando Giarol Grande: altra fumata nera

Michele Bertucco, consigliere Comunale, ci aggiorna sulle sorti del secondo bando per l' assegnazione del Giarol Grande: «Il secondo bando per il Giarol Grande ha visto un’unica offerta, regolarissima, ma che non verrà aggiudicata perché ritenuta eccessivamente bassa: appena 15 mila euro di canone annuale per i terreni e la fattoria didattica su una base d’asta di partenza di 54 mila. Ecco servito il secondo flop di un’amministrazione incapace di valorizzare i parchi dei veronesi.

Puliamo e parliamo di Giarol Grande

Ritorna l’appuntamento “Puliamo Il Giarol Grande” sabato 24 settembre alle 15 nei pressi della Fattoria Didattica per partire con la pulizia di alcune aree del Fondo che necessitano di pulizia e manutenzione.

Alle 17.30 ci si incontra poi per un confronto informativo sulla vicenda e sul Consiglio Comunale straordinario avvenuto giovedì 22 settembre in cui le opposizioni hanno chiesto la revoca del bando e una progettualità differente orientata al sociale e all'agricoltura biologica, tutte cose disattese nell'attuale possibile assegnazione. 

Giarol Grande: consiglio straordinario per il rilancio del fondo

Il nuovo bando, prettamente agricolo, per l’assegnazione del Giarol Grande non lascia in piedi nulla della precedente progettualità, con particolare riguardo alle coltivazione biologica, all’educazione e alla didattica, l’assessore ha un bel dire che comunque il fondo rimarrà aperto al pubblico, il dato di fatto è che sono stati azzerati i contenuti e questo non è un bel segnale considerato che i parchi di Verona non sono solo il Giarol Grande.

Giarol Grande: Michele Croce rilancia il progetto della grande Fattoria Didattica

"Abbiamo constatato che dopo dieci anni in cui il Comune di Verona ha speso oltre 700mila euro, il progetto della fattoria didattica "Giarol Grande" non è mai decollato e ad oggi le aree sono in stato di totale abbandono, con grave pregiudizio per i 37 ettari (10 boschivi e 20 coltivabili) di terreno che contemplano anche un'abitazione, una splendida corte rurale, le stalle e lo spaccio dei prodotti.

Lo sfogo di Vittorio Tonolli presidente del Comitato Giarol Grande

Da cittadino Veronese sarebbe bello svegliarsi un giorno e poter dire "Questa amministrazioni alla fine non è poi così male". Ma purtroppo ciò non accade mai.

La nostra attività di sensibilizzazione rivolta al Parco Adige Sud e al destino della Fattoria Didattica che stiamo conducendo ormai da più di un anno, ha alternato momenti di denuncia ad azioni di dialogo e massima apertura verso l'amministrazione. Abbiamo sempre cercato con il Comune di Verona, di porci come interlocutori centrati sul nostro obiettivo, cercando di distanziarci da pregiudizi che da ogni dove nascevano.

Che succede al Giarol Grande?

Che succede al Giarol Grande? Il bando che doveva uscire a breve dov'è? La Fattoria è in stato di abbandono, così come il Parco. Ogni giorno ci segnalano problemi di sicurezza e di degrado. Ma le notizie dall'amministrazione non arrivano. E le poche che abbiamo non sono per niente confortanti.
Ci raduneremo per parlarne insieme venerdì 29 luglio alle 19 presso la fattoria didattica.
Il Comitato offrirà un aperitivo ai partecipanti

L'organizzazione offrirà ai partecipanti un aperitivo.

Vittorio Tonolli
Comitato Giarol Grande

Pagine