Gaza

Toc Toc il ritorno del Principe di Gaza

A cinque anni dall'assassinio di Vittorio Arrigoni venerdì 15 aprile alle ore 20.45 alla Casa della Pace in via enna 12 a Verona (B.go Nuovo), sarà ricordato e con la proiezione del film - documentario Toc Toc il ritorno del Principe di Gaza di don Nandino Capovilla e Piero Fontana, si discuterà di Palestina e dell'attuale situazione nella Striscia di Gaza.

Restiamo umani

A cinque anni dall'assassinio di Vittorio Arrigoni venerdì 15 aprile alle ore 20.45 alla Casa della Pace in via enna 12 a Verona (B.go Nuovo), sarà ricordato e con la proiezione del film - documentario Toc Toc il ritorno del Principe di Gaza di don Nandino Capovilla e Piero Fontana, si discuterà di Palestina e dell'attuale situazione nella Striscia di Gaza.

Data: 
Venerdì, 15 Aprile, 2016 - da 20:45 a 23:30

Israele, Palestina e la Terza Guerra Mondiale

Nandino Capovilla di Pax Christi ha aperto giovedì mattina 2 gennaio la tre giorni di incontri ed approfondimento, dal titolo “Chi vuole la 3° guerra mondiale”, organizzata a Sezano presso il Monastero gestito dagli Stimmatini.
Capovilla ha parlato della questione israelo-palestinese che da moltissimi decenni tiene sotto tensione ed in equilibrio precario tutto il Medioriente ed i rapporti tra le grandi potenze.

Simone Camilli

Oggi sono partita presto per andare a visitare gli ospedali della zona centrale della striscia di Gaza, Deir El Balah, El Burej. Doveva essere una giornata per monitorare gli ospedali colpiti dai bombardamenti israeliani e raccogliere informazioni sulle condizioni di vita dei palestinesi dopo 35 giorni di attacchi. Caldo e umido mi hanno accompagnato per l'intera giornata.

Reportage da Gaza

Sono partita venerdì 8 agosto scorso e il mio viaggio è stato accompagnato da una piacevole lettura: il corriere del Veneto riportava la notizia  che il giorno 7 agosto l'Ambasciatore di Israele in Italia Noar Gilan era stato  a Verona  per un incontro con la comunità ebraica, incontro che non era stato pubblicizzato per timore di manifestazioni  a favore della Palestina e in solidarietà con il popolo che da un mese sta subendo una  criminale aggressione.  Costretti a nascondersi, a rinchiudersi nella loro comunità per timore di contestazioni!

Gazzella Onluns lancia una sottoscrizione straordinaria per l'emergenza a Gaza

Gazzella Onlus, un’associazione senza fini di lucro che si occupa di assistenza, cura e riabilitazione dei bambini palestinesi feriti da armi da guerra e bambini  portatori di handicap che vivono  nella striscia di Gaza, lancia una sottoscrizione straordinaria per una prima risposta all’emergenza determinata dall'attacco israeliano contro la popolazione civile di Gaza, in particolare per sostenere l’emergenza dei bambini.

L'appello di Emergency: possiamo ancora dire no alla guerra!

A 8 giorni dall'inizio dell'operazione Confine protettivo, sono 194 i morti, più di mille e quattrocento i feriti. I bombardamenti non hanno risparmiato le scuole, gli orfanotrofi, le moschee e nemmeno gli ospedali che sono diventati un obiettivo degli attacchi.

Oltre 20 mila persone hanno lasciato le loro case in fuga dalla minaccia di un massacro che conoscono bene.

La guerra è iniziata 65 anni fa, e ancora continua: la violenza genera altra violenza, una nuova guerra evidentemente non è la soluzione al conflitto israelo-palestinese.