furto Castelvecchio

Quadri in Ucraina e Sanzioni alla Russia

Malgrado l'onorificenza pubblica del Sindaco di Verona per aver recuperato dai malviventi moldavi la refurtiva di Castelvecchio, il Presidente dell'Ucraina sembra tergiversare nella restituzione delle tele trafugate, ovvero pare volersele tenere in Ucraina, in contrasto con le leggi internazionali e con gli usi tra Paesi civili.

Tale comportamento, storicamente tipico dei “predoni “ del deserto, veniva anticamente definito “da beduini”. Ora possiamo definirlo “da ucraini”.

Dossier su Flavio Tosi sindaco di Verona a cura di VeronaPolis

Nell'aprile del 2000 viene eletto   Consigliere regionale della Regione Veneto.

Nel 2005 è rieletto Consigliere regionale con  il record assoluto di preferenze tra tutti i candidati: 28.000 voti. In quell’amministrazione ha ricoperto la carica di assessore regionale alla Sanità sino al 25 giugno 2007, quando si è dimesso per assumere quella di Sindaco di Verona.

Il 29 maggio 2007 Tosi viene eletto Sindaco di Verona con il 60,75% dei voti.

Il 7 maggio 2012 Tosi viene rieletto  Sindaco per un secondo mandato con il 57% dei voti,

Una Bella Notizia

Una bella notizia davvero. L'arresto della banda dei ladri  ritenuta responsabile del clamoroso furto di opere d'arte di Castelvecchio pone fine ai lunghi mesi di  silenzio intercorsi dallo scorso 19 novembre.

Dodici gli arresti, tra questi la guardia giurata di Securitalia, di turno quella sera a Castelvecchio, e suo fratello.

Ora non rimane che riportare a casa le 17 meravigliose opere d'arte trafugate sperando che nel frattempo non siano state rovinate. Un applauso a chi ha condotto le indagini arrivate ieri alla svolta positiva.

Vade Retro, Cultura!

In queste ultime due settimane il sindaco ci ha spiegato che il furto dei quadri a Castelvecchio è colpa di Securitalia e che il buco in bilancio di Fondazione Arena è del FUS (Fondo Unico per lo Spettacolo), della Provincia e via dicendo. Il perito agrario Girondini, Sovrintendente della Fondazione medesima, dice che è pure colpa della gente che non va a teatro.

Io sono tra gli ingenui che pensavano potessero avere un pochino di colpa pure chi amministra la città dal 2007, Tosi, e la Fondazione dal 2008, Girondini e Tosi.
Mi sbagliavo.

Oggi in Consiglio comunale il furto di Castelvecchio primo punto all’ordine del giorno

Oggi, 26 novembre 2016, alle 17,30 al primo punto dei lavori in Consiglio Comunale il "Furto opere d'arte al Museo di Castelvecchio", con un intervento per gruppo consiliare. Ci sarà molto da discutere sulla clamorosa rapina che ha messo in imbarazzo la città intera suscitando non poche polemiche.
Tra le molte questioni, significativa anche quella delle polizze assicurative, che rimborseranno una parte davvero ridicola dei valori rapinati circa 250mila euro.