Flavio Tosi

Ranucci risponde alle accuse: "Antenne Rai legittime. Tosi paghi il canone"

Ranucci non ci sta e dopo il duro comunicato dei politici veronesi contro la puntata di Report dell'11 ottobre, arriva la risposta del giornalista italiano, che smentisce le accuse mosse contro l'emittente televisiva nazionale.

Telescrocco, Ranucci replica a Fare!: "Antenne Rai legittime. Tosi paghi il canone"

Il partito del fare… Tosi ritorna al suo primo amore, i “nomadi”

Torniamo sui fatti di Forte Azzano con il comunicato di Circolo Pink Verona, Laboratorio Sociale Paratodos, Collettivo Anguane, Rifondazione Comunista.

Flavio Tosi e Fabio Venturi danno prova del loro vigore politico andando personalmente a staccare l’attacco “abusivo” della corrente elettrica a 8 nuclei familiari di “nomadi” residenti da anni in località Forte Azzano a Verona.

Brutti, sporchi e cattivi. Un master dell'Università di Verona per contrastare l'antiziganismo

Brutti, sporchi e cattivi così il leader leghista Matteo Salvini si sente autorizzato a minacciare il ricorso alle ruspe e il nostro sindaco- sceriffo, fedele al concetto di  «Tolleranza zero»,  insieme ai vertici di Agsm, tecnici e forze dell'ordine in modalità blitz, entrano a Forte Azzano e tagliano i fili della luce di otto allacciamenti abusivi. Guerra ai poveri, che getta polvere negli occhi dei cittadini e rafforza uno dei pregiudizi razziali più radicati nell'immaginario collettivo.

Esselunga e Pd alla frutta

Esselunga, di fronte alla Fiera, si farà. L'ha deciso il Consiglio Comunale nella seduta dello scorso giovedi 30 luglio.  Secondo quanto raccontano le cronache dei giornali si è trattato di una seduta lunga, rognosa, rissosa come non accadeva da tempo immemore. Il sindaco aveva affermato che se non fosse passata la delibera si sarebbe andati alle urne. Quest'ultima bellissima ipotesi non è andata in porto ma c'è mancato poco.

Traforo o casa di appuntamenti?

Era partito come se dovesse diventare un Traforo (simpatico giochino che i maschietti praticavano usando le seghette) ma nelle ultime ore sembra invece essere diventato una casa di appuntamenti, prima della Legge Merlin.

Le canne da fumare diventano una invece che due (conseguente riduzione delle visioni), cambiano le tariffe, i camion passeranno ad ore (ma il traforo non doveva servire ad altro?), i soldi latitano ed il project financing è una fregatura...

Flavio Tosi, il sindaco dei miracoli

Con il nuovo Bricocenter di Via Flavio Gioia sale a sei il conto delle grandi strutture di vendita stipate nell’area sud della città. Oltre al già citato Bricocenter, ci sono l’area delle ex Cartiere, le ex Officine Adige e poi le aree commerciali agli ex Magazzini Generali e Tosano a Forte Tomba.

Lettera aperta a Flavio Tosi. Riconoscimento delle minoranze Rom e Sinti

Gentile Flavio Tosi,

le rubo qualche minuto per sottoporle una questione che è molto discussa in questi giorni di campagna elettorale e che ritengo particolarmente importante.

Affermazioni strampalate da campagna elettorale?

L'ennesima mazzata al sistema Verona, tanto caro al sindaco Tosi, un po' meno ai veronesi, arriva direttamente dalle parole dei vertici della Commissione Parlamentare Antimafia, nel corso della conferenza stampa in prefettura a chiusura della visita della Commissione in Veneto.

Caino caccia Tosi dalla Lega

È ufficiale, Flavio Tosi è stato cacciato dalla Lega dopo 25 anni di militanza. A questo punto ha le mani libere per decidere se e come intervenire nei giochi politici, rompere le uova nel paniere al suo nemico impomatato, Luca Zaia ed provare ad assicurarsi un futuro ancora nella politica.
Secondo alcuni sondaggi, relativi alle elezioni regionali in Veneto, Luca Zaia sarebbe davanti alla Moretti del Pd di 19 punti percentuali; altra fonte di area Pd darebbe Zaia avanti di 9/10punti.

Maggioranza con il Respiro Corto

Il balletto del Cimitero Verticale e dell’Emporio della Solidarietà dovrebbe trovare un punto fermo il prossimo giovedì 12 marzo nel Consiglio Comunale Straordinario convocato dalle minoranze (Pd, Movimento 5 Stelle, SEL e Forza Italia).

In quella occasione l’amministrazione dovrà dimostrare di avere ancora i numeri e le capacità per governare una situazione ormai arrivata al limite del grottesco in cui i consigli comunali non vengono convocati oppure vengono sospesi per mancanza del numero legale.

Pagine