egitto

L’ingiustizia egiziana ai tempi della rivoluzione

Il racconto personale del legame che si instaura tra un regista e un poliziotto rivela le modalità con cui le forze di sicurezza egiziane abusarono dei loro poteri all'interno della capitale e la corruzione dilagante. È quanto ci svela il terzo documentario in programma a Mediorizzonti, Whose country?, del regista Mohamed Siam (Egitto, USA, Francia, 2016, 58’), che sarà proiettato lunedì 23 ottobre alle 20.30.

Verità e giustizia per Giulio Regeni

Verità in merito all'omicidio del ricercatore Giulio Regeni, chè stato prima torturato e poi ammazzato, è quanto ci aspettiamo dagli incontri tra magistrati e investigatori egiziani ed italiani. Gli incontri, che tutti attendiamo, sono stati fissati in via ufficiale per giovedì 7 e venerdì 8 aprile a Roma, dopo il nuovo voltafaccia del governo egiziano che a questo punto ha veramente detto tutto e il contrario di tutto sulla morte di Regeni.

Giulio Regeni, un infame crimine politico

Sulla tragica vicenda di Giulio Regeni si sta scrivendo e dicendo tanto, ma non troppo, perché l'attenzione sul caso deve rimanere vigile. Ricordiamo quanto dichiarato dal ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni: "Non ci accontenteremo di verità presunte, vogliamo che i reali responsabili siano individuati e puniti in base alla legge". Certo, era suo dovere dirlo, speriamo, forse un po' ingenuamente, che il governo si adoperi affinchè non rimangano solo parole.

La Stele di Rosetta, chiave di volta delle saggezze straniere

Il ciclo di incontri “Religio” chiude mercoledì 27 maggio alle 21 con l’appuntamento dal titolo “Egitto geroglifico, Mesopotamia e Iran cuneiformi” Pier Angelo Carozzi, docente di Storia delle religioni all’Università di Verona, alla Fondazione Campostrini.