Comitato cittadini contro collegamento autostradale Torricelle

Incontro pubblico sugli 8 quesiti referendari proposti da Possibile

Mercoledì 29 luglio alle 21 presso la sede di Legambiente Verona in Via Bertoni 4, un incontro pubblico tra associazioni, forze sociali, movimenti, cittadine e cittadini per confrontarsi e mobilitarsi sugli 8 quesiti referendari proposti da Possibile.

Data: 
Mercoledì, 29 Luglio, 2015 - da 21:00 a 23:30

Estate Referendaria. Leggi da abrogare/da approvare, per l'Italia dei Beni Comuni

Mercoledì 29 luglio alle 21 presso la sededi Legambiente Verona in Via Bertoni 4, un incontro pubblico tra associazioni, forze sociali, movimenti, cittadine e cittadini per confrontarsi e mobilitarsi sugli 8 quesiti referendari proposti da Possibile.

Un nuovo bando per il traforo: come volevasi dimostrare

L'unica cosa da capire di questa amministrazione è che fa sempre l'esatto contrario di quanto annuncia: prima assicura che sarà possibile realizzare il traforo in due tempi senza bandire una nuova gara. Di fronte ai pareri negativi delle autorità preposte dice che allora si ritornerà al progetto originario. Come volevasi dimostrare, finiscono col bandire una nuova gara per realizzare l'opera a stralci. Peccato che questa ipotesi faccia decadere anni di proclami circa l'urgenza, la necessità, l'utilità e perfino la convenienza dell'opera.

Presidio NO TAV a Broglie

Si è svolto questa mattina in località Broglie nelle immediate vicinanze del Santuario della Madonna del Frassino in  comune di Peschiera un presidio dei Comitati No Tav di Brescia e Verona. Una quindicina di attivisti sono intervenuti per controllare i lavori di una trivella che stava eseguendo lavori di carotaggio in una zona immersa nei vigneti del Lugana. Sul luogo sono intervenuti carabinieri e polizia che hanno provveduto all'identificazione dei presenti.

Il Traforo delle Torricelle non si farà

L’Autorità Nazionale Anti Corruzione, ANAC, guidata dal magistrato Raffaele Cantone, ha rigettato l’ipotesi che il traforo possa essere realizzato a stralci. L’Anac, in questo modo non solo boccia il contestatissimo progetto ma anche l’amministrazione cittadina che con pervicace testardaggine e sicumera aveva affermato che per l’avvio dei lavori fosse solo una questione di pochi giorni. Il Sindaco  Tosi e l’assessore al traffico Enrico Corsi avevano più volte ribadito questo concetto.

Il traforo e la luna

Giovedì 16 ottobre, dalle 19.45 La Luna sul Posto andrà in onda con uno speciale sul traforo

Dopo le dichiarazioni del sindaco Tosi, quelle dell'assessore Corsi, in attesa del parere dell'avvocato Cancrini e dello Sblocca Italia, Alberto Sperotto (presidente del comitato contro il traforo) e Pasquale Saturni saranno intervistati da Andrea Sellaroli e Cinzia Inguanta.
Al telefono raggiungeremo il deputato del PD Diego Zardini a cui chiederemo se davvero lo Sblocca Italia favorirà la ripartenza del Traforo.

Assemblea Pubblica: TRAFORO in testa coda!

Mercoledi 18 giugno ore 21 al teatro parrocchiale S. Maria Ausiliatrice (Ponte Crencano) si terrà l'ASSEMBLEA PUBBLICA: TRAFORO, IN TESTA CODA!

La mela è marcia!

Otto anni di controinformazione, battaglie legali ed iniziative sul territorio: l’opera più costosa, più dannosa e più inutile per la città è in un vicolo cieco!
Sono invitati tutti i cittadini.

SE L’AMMINISTRAZIONE SMETTERÀ DI DIRE BUGIE SUL PASSANTE NORD, NOI SMETTEREMO DI DIRE LA VERITÀ SUL PROGETTO!

Traforo a una canna? Non si può!

Ancora un'altra trasferta a Roma, con altri soldi sprecati in consulenze, da parte dell’Amministrazione per tentare di venire a capo della ingarbugliata matassa del Passante a due sole corsie.  Nulla di nuovo, se non fosse che il Sindaco, finalmente, ha parlato chiaramente della necessità di una «contropartita» per compensare «il beneficio economico alle imprese». 

Pagine