centro storico

Veronetta: ovvero le false parole

Veronetta-ph Mario Bellavite

Sono dunque arrivati, puntuali come la nuova fabbrica Tod’s di Della Valle ad Arquata del Tronto (un terremotato, che ha perso la casa ma non il gusto dell'umorismo, afferma che sarà chiamata “Referendum”), puntuali sono dunque arrivati  i 18 milioni per Veronetta, provenienti da un fondo governativo riservato alla “Riqualificazione urbana e sicurezza delle periferie”. Siamo tutti ben felici, per Veronetta e per la città intera.

Il centro storico? Una giungla legalizzata

Come ci aveva spiegato l’assessore Ambrosini non molto tempo fa in commissione consiliare, l’amministrazione ha deciso di abbandonare il progetto del city logistic, perché non ha mai funzionato, pertanto per quanto riguarda le consegne in centro storico, di fatto si è ritornati alla situazione precedente di caos legalizzato.