casa pound

Fuori Casapound da Veronetta

Una presenza numerosa e tranquilla ha caratterizzato il presidio antifascista di ieri sera a piazza S. Toscana. Il presidio è stato convocato dopo aggressione dello scorso 23 settembre. Da quando Casapound ha aperto una sede a Veronetta sono aumentate le aggressioni e le intimidazioni nei confronti di antifascisti e stranieri.

Le ragazze ed i ragazzi presenti ieri al presidio hanno ribadito con forza che loro non si lasceranno intimidire.

Chiarissime le richieste ribadite sullo striscione principale: Fuori i fascisti dalle città, fuori Casapound da Veronetta.

99 Posse, passa la linea squadrista

“Riteniamo che non ci siano sufficienti condizioni di sicurezza per il pubblico e per gli operatori coinvolti nella manifestazione per garantire lo spettacolo in questione. Inoltre ribadiamo che, essendo una manifestazione che parla di sostenibilità e non di politica,  la polemica generata, che rischierebbe di strumentalizzare l’evento, è diventata per noi insostenibile”.

VRBAN Ecofestival sceglie la linea della sostenibilità: annullato il concerto dei 99 Posse

L’Organizzazione, a seguito delle dichiarazioni che hanno alimentato il clima di tensione degli scorsi giorni, decide di annullare il concerto dei 99 Posse previsto per giovedì 4 settembre all’VRBAN ECOFESTIVAL, Bastioni Via Città di Nimes, Verona.

Lunedì 25 agosto i 99 Posse in diretta a Radio Popolare Verona

Lunedì mattina  i 99 Posse parteciperanno alla diretta radiofonica delle 9,30 organizzata da Radio Popolare Verona in seguito al polverone che si alzato riguardo alla loro esibizione al VRUBAN Ecofestival.

Oltre ai 99 Posse interverranno alla diretta, alla quale è stato invitato anche Mauro Bonato  il responsabile dell'ufficio stampa di Amia,  gli organizzatori del festival. Conduce Agostino Mondin.

Per intervenire scrivere popolareverona@gmail.com oppure telefonare allo 045 810 2490.

Da quale pulpito viene la predica?

La polemica di questi giorni sulla presenza a Verona dei 99 Posse ha dell'assurdo.
Si tratta di un gruppo musicale da anni sulla breccia nel panorama musicale del nostro paese e riconosciuto principalmente da un'area giovanile di sinistra.
Sembra bastare questo perché a Verona non possa suonare.