ater

Corsi e Ri-Corsi

Enrico Corsi è il nuovo commissario straordinario dell'Ater. Cacciato da Tosi, trombato alle elezioni regionali "Enrico c'è" ritorna in sella grazie alla Lega ed alla Regione. Fantastica la dichiarazione del segretario provinciale della Lega, Paolo Paternoster, secondo il quale "...pochi come lui (Corsi) sono adatti a guidare l'Ater...". Ricordiamo Enrico Corsi affacendarsi dietro le magnifiche sorti del Traforo ed impostare le basi per la splendida cavalcata del Filobus.

Sempre Antifascisti

Una quindicina di antifascisti veronesi hanno occupato, mercoledì mattina 8 aprile, la sede dell’ATER in piazza Pozza di fronte a S.Zeno. L’iniziativa è nata dopo aver saputo che la sala Ater era stata concessa ai neofascisti di Forza Nuova ed ai loro epigoni  di Christus Rex per un dibattito dal titolo “Dio Patria e Famiglia”. I manifestanti hanno dapprima occupato l’atrio e poi sono riusciti ad incontrare il Direttore Generale, Massimo Giorgetti, che in un primo momento si era “barricato” in ufficio.
L’occupazione sarebbe durata dalle 10.30 alle 12 circa.

L’ultimatum di Forza Nuova, minaccia gravissima di cui Verona è ancora una volta teatro

L’ultimatum: 10 giorni di tempo per ripristinare l’ordine a Nogara, o Forza Nuova interverrà fisicamente con i propri militanti. È questa la gravissima minaccia di cui Verona è ancora una volta teatro.
La notizia arriva dal Kollettivo Autonomo Antifascista Verona.
Riportiamo quanto pubblicato: