Arcore

ARCOLE e l'integralismo cattolico veneto

Verrebbe da sorridere a leggere l'articolo riportato dall'Arena di sabato 25 luglio, visto che non esiste nessun complotto legato a una fantomatica "teoria del gender", se la notizia non sottointendesse un ricatto vero e proprio: è dunque ora il Comune che decide, facendo leva sui contributi che eroga alle scuole paritarie, cosa va insegnato o meno nelle scuole? Questo compito non appartiene più al ministero dell'istruzione ma a un sindaco e alla sua Giunta?