ambiente

Da Italia Nostra lettera al Soprintendente Magani

Alla Cortese Attenzione
del Soprintendente alle Belle Arti e al Paesaggio
Dott. Fabrizio Magani

A  nome dell'Associazione Italia Nostra-sezione di Verona, intendo richiamare l'attenzione sul recente abbattimento di un oliveto in contrada Vendri, vicino a S. Maria in Stelle in Valpantena, per far posto a un vigneto. Troppo spesso oliveti e boschi  vengono eliminati, in zone sottoposte a vincolo paesaggistico, per innestare nuove vigne.

Dal Comitato veronese 7 buone ragioni per votare SÌ il 17 aprile 2016

 Il 17 aprile 2016 il popolo italiano sarà chiamato a votare per il Referendum contro le Trivelle in mare.

Nel raccapricciante silenzio delle Regioni, inclusa quella Veneta, che hanno promosso il referendum e nell’altrettanto vergognoso invito del governo Renzi a disertare le urne, associazioni, comitati, studenti, sindacati, nonché singole cittadine e cittadini e rappresentanti della società civile di Verona hanno costituito il comitato “Vota sì per fermare le trivelle”.

Pasquetta al Giarol Grande: manifestazione e assemblea pubblica

Lunedì di pasquetta dalle 10,30 il Comitato Giarol Grande indice presso l'omonima fattoria didattica in zona Porto San Pancrazio una manifestazione con assemblea pubblica alla quale seguirà un aperitivo offerto dal Comitato. Chi lo desidera può fermarsi per il tradizionale pic-nic di Pasquetta.
Nel pomeriggio dibattiti sul futuro del luogo, balli popolari, musica dal vivo e passeggiate guidate per scoprire le bellezze del Giarol Grande e del Parco dell‘Adige Sud.

Verona: approvata all'unanimità la mozione contro l'uso dei diserbanti

Il 17 marzo è stata approvata all'unanimità dal consiglio comunale la mozione dei Cinque Stelle per escludere l'utilizzo dei diserbanti, in particolare del glifosato, a cominciare dal suolo pubblico.
Con l'approvazione, il Comune si impegna ad invitare quanti lavorano sul territorio comunale a limitare l'utilizzo di questi prodotti chimici; ai cittadini sarà inoltre destinata un'informazione precisa, per valutarne la pericolosità.

Subito il biomonitoraggio delle sostanze PFAS

Comunicato del Movimento 5 Stelle

Il 25 marzo 2015, con una lettera inviata a tutti i medici di base delle province di Vicenza, Verona, Padova e Treviso, la Regione Veneto, nella persona del dirigente settore promozione e sviluppo igiene e sanità pubblica dottoressa Francesca Russo, si chiedeva di avviare il biomonitoraggio nella popolazione per l’esposizione da sostanze perfluoroalchiliche (PFAS). Quest’azione aveva come fine la valutazione dell’esposizione umana a questo gruppo di inquinanti ambientali tramite la determinazione di tali sostanze nel sangue.

#StopGlifosato fermare la produzione e la vendita del pericoloso pesticida

#StopGlifosato è la campagna alla quale aderiscono ben  32 Associazioni Ambientaliste e dell’Agricoltura Biologica italiane che chiedono al nostro Governo  il bando della produzione, commercializzazione ed uso di questo pesticida in Europa.

Pagine