ambiente

Nuovo dizionario dei rifiuti

Siamo tutti d'accordo sul fatto che la raccolta differenziata sia il modo migliore per preservare e mantenere le risorse naturali, a vantaggio nostro, dell'ambiente in cui viviamo ma soprattutto delle generazioni future: riusare, riutilizzare e valorizzare i rifiuti, dalla carta alla plastica, al vetro, al legno, ai medicinali, alle pile esauste contribuisce a restituirci e conservare un ambiente "naturalmente" più ricco.

On. Diego Zardini sulle dichiarazioni del Sindaco Tosi

Nessuno può negare che il problema della convivenza con i predatori carnivori in zone antropizzate e' vero e concreto.
Tuttavia il problema sotto un profilo scientifico non è di pericolo per le persone, visto che l'ultimo caso di attacco di un branco di lupi a umani risale al XVII secolo in Francia.
Il vero problema e' economico per i gravi danni che patiscono gli allevatori di montagna, che hanno già difficoltà competitive nei confronti di allevamenti intensivi.

Forest Run 2014

Forest Run 2014, corsa in altura di 24 km che si svolgerà interamente sulla Piana del Cansiglio, a cavallo tra le province di Treviso e Belluno, domenica 5 ottobre2014.
Oltre al circuito ordinario, è previsto un percorso breve di 5 km per bambini, famiglie e amatori.

Data: 
Domenica, 5 Ottobre, 2014 - da 09:30 a 13:30

Daniza, non è più con noi. Lettera aperta alla Provincia autonoma di Trento

Come ormai sapete l’orsa Daniza è morta dopo essere stata narcotizzata. Un evento non previsto perché spesso nella vita non è sufficiente seguire «tutti i protocolli sia giuridici che medici previsti nelle procedure».
A questo proposito riceviamo e pubblichiamo la lettera che segue.

Alla cortese attenzione della Provincia Autonoma di Trento, la Direzione,

Di orsi, di lupi e di altri “nemici” dell'uomo al Film Festival della Lessinia

Non potrebbe esserci argomento più attuale e dibattuto di quello che oggi giovedì 28 agosto lo scrittore e guardiacaccia Giancarlo Ferron affronta al Film Festival della Lessinia. “Di orsi, di lupi e di altri nemici dell’uomo” si intitola il suo intervento all'incontro Parole alte

Quali sarebbero gli animali nemici dell’uomo? I grandi predatori, naturalmente, come l’orso e il lupo che stanno ripopolando le Alpi. Ma anche le zecche, le vipere, le volpi, i cinghiali…

La presenza del lupo in Lessinia

Un’opportunità straordinaria che va gestita con la testa e non con la pancia

L’uccisione  delle  manze  a  Malga  Moscarda  in  Lessinia  ha  generato  reazioni  istintive  che  nulla hanno a che vedere con una seria attuazione di conservazione e gestione coordinata della presenza dei lupi. L’attenzione (e lo studio delle esperienze in Italia e all’estero)  devono  andare a creare direttrici gestionali prioritarie per la conservazione e coesistenza con le attività antropiche dei grandi predatori.

La forza delle note per ispirare cambiamenti duraturi

Torna a Verona  Vrban Ecofestival che quest’anno festeggia la sua nona edizione con una line-up altamente “sostenibile”: Luca Bassanese, Anansi, Bandabardò, The Bluebeaters, I Monaci del Surf e Levante.

Sostenibilità a 360° gradi è questo il tema portante della 9° edizione di Vrban Ecofestival. Ecofestival, perché dalla prima edizione Vrban ha voluto mettere al centro dell’attenzione il tema della sostenibilità a 360°: ambientale, sociale ed economica. L’evento, infatti, è completamente gratuito.

Ok presidio, ma senza disturbare... please!

Iniziato questa mattina alle 7 il presidio del Comitato"Salviamo i Platani" di via Galliano. I risultati della mattinata sono il blocco dei lavori, almeno per oggi, e l'ingiunzione da parte della polizia di proseguire il presidio dall'altra parte della strada, pena la denuncia penale. In questo momento è in corso l'assemblea per decidere come procedere.

Nelle intenzioni dl comitato, in origine il presidio sarebbe dovuto essere continuo fino al blocco definitivo dei lavori. Alle 16 assemblea all'angolo tra Via San Marco e Via Galliano. Alle 18 happy hour.

Assemblea pubblica contro il taglio dei platani in viale Galliano

Una cinquantina di persone, tra residenti e appartenenti a comitati, si è trovata lunedì in assemblea pubblica per dire “NO” al taglio dei platani in viale Galliano. Nonostante il poco tempo a disposizione per organizzare l’iniziativa sono stati contenti gli organizzatori per il buon numero di persone che sono accorse per confrontarsi e trovare una strategia contro il provvedimento già approvato in sede consiliare, votato all'unanimità, che prevede l’abbattimento di diciotto alberi per cambiare la mobilità tra viale Galliano e Corso Milano e renderla, secondo il progetto, più fluida.

Rurbarce: migliorare il rapporto tra urbanizzazione e agricoltura

“Dopo gli incontri sul rapporto fra aree rurali e aree urbane promossi dalla Regione del Veneto con cittadini, produttori agricoli e mondo dell’associazionismo in Valpantena, Valpolicella e Lessinia, il percorso arriva oggi nella città di Verona, per fare il punto sulle problematiche fin qui emerse e cominciare a delineare le prime risposte.

Pagine