ambiente

Sempre meno alberi fiancheggiano le nostre strade. La posizione del WWF

Si continuano ad eliminare gli alberi che fiancheggiano le nostre strade. Recentemente ne sono stati tagliati parecchi lungo la strada che va da Peschiera a Verona.
Il codice della strada prescrive: "La distanza dal confine stradale, fuori dai centri abitati, da rispettare per impiantare alberi lateralmente alla strada, non può essere inferiore alla massima altezza raggiungibile per ciascun tipo di essenza a completamento del ciclo vegetativo e comunque non inferiore a 6 m".

Manifestazione contro l'uso del glifosate

Prima che inizi l’uso indiscriminato dei diserbanti, si è formato in questi giorni un comitato per cercare di fermare l’uso del glifosate. Nella provincia di Verona se ne usano ogni anno più di 100 000 litri, la quantità più grande in assoluto in Italia, ed è una sostanza dichiarata recentemente “Probabilmente cancerogena” dal più importante centro di ricerca sul cancro, che è causa anche di alterazione della fertilità e della biodiversità dei suoli.

SOS Pianeta da I Martedì del Mondo

I Martedì del Mondo propongono la conferenza SOS pianeta l’appuntamento è per martedì 2 febbraio alle 20,30 in Sala Africa dei missionari comboniani in Vicolo Pozzo 1 a Verona.

L’incontro è promosso dalla Fondazione Nigrizia dei missionari comboniani, dal Centro missionario diocesano, dalla rivista Combonifem e dal Cestim.

Data: 
Martedì, 2 Febbraio, 2016 - da 20:30 a 22:30

I Martedì del Mondo: SOS pianeta

I Martedì del Mondo propongono la conferenza SOS del pianeta l’appuntamento è per domani, martedì 2 febbraio alle 20,30 in Sala Africa dei missionari comboniani in Vicolo Pozzo 1 a Verona.

La Conferenza internazionale sul clima (Cop21) si è conclusa lo scorso 12 dicembre. Il Documento finale, al termine di un negoziato faticoso, segna, a detta di molti, una svolta importante per limitare il riscaldamento del pianeta. Ma quali sono le vere svolte? Quali le promesse generiche?

Inquinamento Acque salute dei cittadini di Verona, Vicenza e Padova in serio rischio

Inquinamento Acque. Comunicato stampa. Brusco (M5S): La presenza di Pfas nelle acque potabili può mettere a rischio la salute dei cittadini

Le proposte dell'osservatorio ambientale VeronaPolis per la riduzione dello smog

Riceviamo dall'osservatorio territoriale di VeronaPolis le considerazioni e le proposte di Giorgio Massignan riguardo all'emergenza smog.
Emergenza che a nostro avviso è diventata endemica e che al di là degli interventi tampone necessita di un piano ambientale a lungo termine di cui la politica deve assolutamente farsi carico.
Un piano ambientale che sia condiviso, non solo a livello nazionale, o europeo ma a livello globale. Non è possibile continuare a fare gli struzzi, il pianeta è uno ed è l'unica casa che abbiamo. (C.I.)

Il fondatore del Movimento per la Decrescita Felice, Maurizio Pallante a Verona

Venerdì 4 dicembre a Verona, Maurizio Pallante, fondatore del Movimento per la Decrescita Felice, presenterà e approfondirà il testo papale “Laudato Sii. Sulla cura della casa comune”, evidenziandone gli aspetti in comune con i valori del Movimento. La nuova Enciclica di Papa Francesco,infatti, è un documento straordinario per la sua capacità di intercettare i problemi globali che riguardano anche l’Italia del nostro tempo.

Italia medaglia nera per morti premature dovute all'inquinamento

Medaglia nera per l’Italia, il Paese dell’Unione europea con il più alto numero di morti premature, rispetto alla normale aspettativa di vita, causate dall’inquinamento dell’atmosfera. Lo rivela emerge da il rapporto dell’Agenzia europea dell’ambiente (Aea): nel 2012 l’Italia ha registrato 84.400 decessi legati alle emissioni nocive, a fronte di un totale di 491mila a livello europeo.

Pagine