agroalimentare

Agroalimentare. Il disgelo con la Russia vale 10 miliardi di euro per il made in Italy

L’avvio del dialogo con la Russia crea le premesse per chiudere una guerra commerciale che ha provocato una perdita complessiva stimata ormai in oltre 10 miliardi di euro per il made in Italy in termini di esportazioni. È quanto stima la Coldiretti in occasione dell’incontro a Mosca tra il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e il premier russo Vladimir Putin, a 2 anni e otto mesi dall’embargo totale deciso nei confronti di importanti prodotti agroalimentari in risposta alle sanzioni statunitensi ed europee.

Stati generali dell’agroalimentare e sostenibilità quali opportunità per Verona?

Giovedì 16 marzo alle 18:00, in Gran Guardia, il secondo appuntamento del 2017 targato Verona Network, per affrontare gli argomenti dell’agroalimentare e della sostenibilità. Temi di grande attualità non solo per la città scaligera.

L’agroalimentare e la sostenibilità nelle loro tante sfumature: queste le due tematiche al centro del secondo workshop dell’anno promosso dagli oltre 60 soggetti tra enti e aziende che costituiscono l’Associazione Verona Network.

Vino adulterato: sequestrate aziende agricole ed immobili nel veronese

Nei giorni scorsi, i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Verona hanno ottenuto un importante risultato nel contrasto alle frodi e sofisticazioni agroalimentari, con particolare riguardo al settore vitivinicolo.

Fermiamo il trattato TTIP

Fermiamo il trattato TTIP - Un patto avvelenato, una mazzata per l'agricoltura, è il titolo del l’incontro che si terrà lunedì 5 settembre 2016, ore 20,30, presso la Fiera Millenaria di Gonzaga (Mantova). Francesco Abiuso, giornalista della Gazzetta di Man­tova,  intervisterà la prof.ssa Monica Di Sisto, docente di modelli di sviluppo economico presso la Pontificia uni­versità Gregoriana, vice presidente dell’associazione Fair Watch e portavoce della campagna italiana Stop Ttip.

Speculazione su grano rovina 300mila aziende agricole

Le speculazioni che si spostano dalle banche ai metalli preziosi come l’oro fino ai prodotti agricoli hanno fatto crollare il prezzo del grano su valori che sono inferiori a quelli di 30 anni fa provocando una crisi senza precedenti. È quanto emerge dal Dossier preparato dalla Coldiretti per la “guerra del grano” con il blitz di migliaia agricoltori nella Capitale davanti al Ministero delle Politiche Agricole in via Venti Settembre XX.

Zootecnia. Azzalin lancia l'allarme: in pericolo le produzioni Dop, la Regione intervenga presto

“Dall'ultimo report di Veneto Agricoltura sulla congiuntura agroalimentare è emerso che la situazione del settore non è rosea ed i numeri sono positivi soprattutto grazie alla performance del vitivinicolo: il presidente Luca Zaia apra gli occhi e si renda conto che non si può pensare solo al prosecco e che servono interventi mirati ed urgenti per la zootecnia veneta che è prossima al punto di non ritorno, mettendo a rischio la produzione per sostenere le Dop.

Ricerca e innovazione delle Università del Veneto nel comparto

Nell’ambito delle iniziative programmate dalla Regione del Veneto in occasione di Expo 2015 per promuovere la qualità delle produzioni del territorio, il mondo del vino sarà al centro di un incontro venerdì alle 15.30 presso il Polo Zanotto a Verona.
Ricerca e innovazione delle Università del Veneto nel comparto vitivinicolo è il titolo dell’evento organizzato in collaborazione con Veneto Innovazione e rivolto soprattutto alle aziende del settore.