Agostino Mondin

La questura mette la freccia a destra

Il questore vieta il presidio degli antifascisti veronesi a Porta Leoni, previsto per domani sera alle 19. La manifestazione era stata richiesta per contrastare l'iniziativa della destra neofascista prevista nelle stesse ore. Al centro, la vicenda dei migranti di Santa Chiara e della loro protesta dei giorni scorsi.

Il ritorno di Piazza Pulita

E' dato ormai per certo il passaggio di Michele Bertucco dal Partito Democratico a Piazza Pulita. La vicenda dovrebbe formalizzarsi nei primi giorni del 2017.

Dopo i primi contatti informali con i fondatori di Piazza Pulita, si è svolto un incontro più ufficiale per formalizzare il tutto e per ragionare di futuro. Nella scaletta dei lavori dei prossimi giorni è previsto un incontro con il gruppo consiliare del Pd e poi la formalizzazione della decisione, presso gli uffici comunali competenti.

Conta solo i schèi

Licenziare i dipendenti per fare più profitti è legittimo. Lo dispone la Corte di Cassazione con una sentenza depositata lo scorso 7 dicembre. Con questa decisione saltano tutte le "protezioni" sociali che le lotte dei lavoratori avevano conquistato. Da ora in avanti anche una banale volontà di aumentare i profitti potrà portare al licenziamento di un lavoratore.

Che le aziende e gli imprenditori non fossero enti di beneficenza lo avevamo capito già da molto tempo.

Dove vive D'Arienzo? Botta e risposta al vetriolo tra D'Arienzo e Fasoli

Botta e risposta al vetriolo tra il deputato del Pd Vincenzo D'Arienzo ed il segretario di Rifondazione Comunista, Fiorenzo Fasoli. Al centro dello scontro le prossime elezioni amministrative cittadine.  L'idea che la sinistra cittadina pensi di andare al voto senza allearsi col Pd, a D'Arienzo non piace per nulla. Il deputato la accusa di responsabilità nel caso di vittoria delle destre. Una sorta di connivenza col nemico. Insomma il solito vizietto di una parte del Pd ritorna immancabilmente ogni volta che si va ad elezioni.

La sinistra che non c'è

Secondo quanto riferisce il Corriere di Verona, Michele Bertucco starebbe per diventare capogruppo di Piazza Pulita, raggruppamento di comitati cittadini che si presentò alle scorse elezioni del 2012. Si chiuderebbe in tale modo il difficile rapporto tra l'ex capogruppo del Pd in consiglio comunale ed il partito medesimo.

Martedì 24 novembre edizione speciale de La Presa della Pastiglia

Il prossimo martedì 24 novembre, dalle 9.30, un'edizione speciale de La Presa della Pastiglia.

Castelvecchio, Verona città sicura, Verona città della cultura, l'afFondazione Arena... il Direttore con l'Elmetto... l'Isis è ovunque?

Di questo sparleremo martedì mattina, come sempre senza peli sulla lingua.

Agostino Mondin lascia la direzione di Radio Popolare Verona

Dopo 7 anni Agostino Mondin lascia la direzione di Radio Popolare Verona.
Mondin ha comunicato ai collaboratori di aver rassegnato le sue dimissioni, durante la riunione di redazione della scorsa settimana. Non è stato un fulmine a ciel sereno, eravamo preparati alla notizia perché da tempo il giornalista manifestava l'intenzione di ridurre il carico degli oneri. Sembra difficile immaginare la radio senza lui, e infatti così non sarà.

Yes Ahi Can! Candidato Dopato

Da giovedì prossimo alle 7.15 andrà in onda una trasmissione sulle elezioni regionali in Veneto, dal titolo Yes Ahi Can (Candidato Dopato).

Beppe Muraro, Paolo Fabbri e Agostino Mondin cercherenno di raccontare queste elezioni regionali con l'occhio disincantato di chi ne ha viste troppe per farsi raccontare ancora le favolette elettorali.

Mala amministrazione e infiltrazioni mafiose in Veneto

Lunedì 13 aprile alle 20.45, al Liston 12,  Mafie in Veneto con Gianni Belloni, coordinatore dell’Osservatorio Ambiente e Legalità e giornalista del Fatto quotidiano, e  e Michele Bertucco  capogruppo della minoranza del Comune di Verona per discutere di un tema di scottante attualità, quello delle infiltrazioni mafiose in Veneto.

Pagine