Àissa Maissa

Il naufragio del matti. La nuova commedia musicale di Alessandro Anderloni

Alessandro Anderloni ritorna alla commedia musicale. Dopo il fortunato La corte dei strassoni, portato sulla scena cinque anni fa con un gruppo di giovani artisti, Anderloni fonda La Compagnia dei musici: nuovo ensemble che riunisce attori, cantanti e musicisti veronesi.
Il debutto con una nuova produzione: lo spettacolo Il naufragio dei matti scritto, composto e diretto dallo stesso Anderloni e prodotto dall'associazione Le Falìe con Àissa Màissa.

Magistrale interpretazione di Alessandro Anderloni in Carlo, l'ombra ed il sogno

Tutto esaurito ieri sera al Teatro Ristori per lo spettacolo "Carlo, l'ombra ed il sogno" portato sulla scena da Alessandro Anderloni. Alcuni minuti di applausi e pubblico in piedi al termine del monologo che narra la vicenda di Carlo  Zinelli, veronese di S. Giovanni Lupatoto,  dal 1947 ricoverato nel manicomio di Tomba, in Borgo Roma diretto dal prof. Cherubino Trabucchi. Dopo 10 anni di non vita, nel manicomio  parte il progetto per un Atelier di pittura all'interno del quale viene coinvolto Carlo Zinelli.

Carlo, l’ombra e il sogno al Teatro Ristori di Verona

Era il 1974 quando, nell’Ospedale di Chievo, moriva uno dei più sorprendenti artisti veronesi del secolo scorso. Quarant’anni dopo, Alessandro Anderloni dà voce alla vicenda umana e artistica di Carlo Zinelli portando in scena il monologo Carlo, l’ombra e il sogno, scritto dallo stesso Anderloni con la collaborazione di Lorenza Roverato.

Data: 
Lunedì, 12 Gennaio, 2015 - da 21:00 a 23:00

Carlo, l’ombra e il sogno. Zinelli rivive nel nuovo monologo teatrale di Alessandro Anderloni

Era il 1974 quando, nell’Ospedale di Chievo, moriva uno dei più sorprendenti artisti veronesi del secolo scorso. Quarant’anni dopo, Alessandro Anderloni dà voce alla vicenda umana e artistica di Carlo Zinelli portando in scena il monologo Carlo, l’ombra e il sogno, scritto dallo stesso Anderloni con la collaborazione di Lorenza Roverato.