A Verona tutti in piazza dei Signori per la sfida per i diritti con CGIL

Domani, venerdì 10 giugno, Radio Popolare Verona trasmetterà in diretta, da Piazza dei Signori, la grande sfida per i diritti, evento organizzato da Cgil Verona a sostegno della raccolta firme per la Carta dei Diritti Universali del Lavoro e per i tre referendum su licenziamenti, appalti e voucher.

Con lo slogan “E’ tua, firmala!” il sindacato ha lanciato lo scorso 9 aprile la sua #SfidaXiDiritti, e quella di domani sarà l'occasione in cui i veronesi potranno approfondire le proposte di CGIL e sostenerle con la propria firma. 500 mila le firme necessarie per i tre quesiti referendari, 50 mila quelle che occorrono per la legge di iniziativa popolare.

Sarà anche un pomeriggio di festa in cui la musica farà da contraltare ai dibattiti. La serata inizierà alle 18 con il concerto degli Jansheer, giovane formazione veronese la cui proposta musicale  non si presta a facili etichettature. Il gruppo è già stato ospite di Radio Popolare Verona, durante il Popolare Summer Festival dello scorso anno.

Seguiranno gli interventi di Matteo Tacconi per la Rete degli Studenti Medi e l'Unione degli Universitari, Michele Corso Segretario Generale Cgil Verona e Danilo Barbi Segretario Confederale Nazionale Cgil.

Chiuderanno la serata i Modena City Ramblers che, con la loro musica, stanno sostenendo l'iniziativa di Ggil in tutta Italia. Da sempre, infatti i MCR si contraddistinguono per i temi di appartenenza sociale e politica, di cui si sono sempre fatti portavoce, senza mai però diventare predicatori. Il loro messaggio viaggia con la musica, nei concerti, facendo divertire e ballare un pubblico di ogni età, religione e sesso.

L'evento è a ingresso gratuito.