Verona: manifestazione in solidarietà con i migranti

Lunedì 9 gennaio 2017 presidio in Porta Leoni dalle 19 alle 22 in solidarietà con i migranti.

Le recenti, numerose manifestazioni di intolleranza e odio verso i migranti e chi li sostiene, avvenute sia in città che in provincia e fomentate da gruppi razzisti e fascisti – Verona ai Veronesi, leghisti e indipendentisti vari – cui alcuni media locali prestano la grancassa, non possono essere più ignorate.
Dopo la protesta dei richiedenti asilo ospitati presso l’ostello di Verona è stata annunciata per lunedì 9 gennaio l’ennesima manifestazione che inonderebbe di odio le strade e le piazze di Veronetta.

Pensiamo che la società civile abbia a questo punto l’obbligo di rispondere non solo con appelli e documenti – che pure certamente sono utili per capire il fenomeno delle migrazioni – ma  con concrete iniziative di solidarietà e sostegno a quanti sono forzosamente ospiti del nostro Paese.
L’assemblea 17 dicembre, costituitasi in seguito ai recenti fatti di cronaca di cui sopra, per cercare di analizzare e capire quanto sta succedendo nel nostro territorio (accoglienza istituzionale, attività delle cooperative e loro gestione, coinvolgimento del volontariato) e provare a proporre una visione
diversa, lontana dal sistema di profitto/apartheid attualmente vigente, invita i cittadini e le cittadine a scendere in piazza per dire basta all’odio e all’intolleranza e per costruire ponti di cultura e di pace.

Assemblea 17 dicembre

Aderiscono: ADL-COBAS, TransFormazione, Circolo Pink, Equilibrio Precario, Laboratorio Autogestito Paratodos, One Bridge to Idomeni, Rivolta il Debito, CUB – Confederazione Unitaria di Base, Rifondazione Comunista Verona, Verona antispecista