Tregnago Rock Contest - il 27 e 28 Maggio al via l’ottava edizione

tregnago

TREGNAGO ROCK CONTEST 
il 27 e 28 Maggio al via l’ottava edizione
oltre alle band in gara ospiti

ARTHEMIS + ENDLESS HARMONY - Sabato 27 Maggio

KAOSKALMO - Domenica 28 Maggio

Si terrà nel fine settimana del 27 e 28 maggio, a Tregnago, nella consueta area Ex Italcementi, l’ottava edizione del Tregnago Rock Contest, probabilmente il contest musicale più longevo della nostra città e provincia. I concerti inizieranno alle ore 15 per protrarsi fino a notte fonda e saranno tutti ad ingresso libero.

Ad accompagnare la manifestazione una fiera del disco usato e da collezione e stand enogastronomici.

Ecco i nomi dei vincitori delle scorse edizioni: The Roadless, Astrolabio, Moto Armonico, Cardiac, Kayleth, Monnalisa e KaosKalmo.

A chi toccherà quest’anno? Ecco la scaletta delle esibizioni:

Sabato 27 Maggio / LONDON RUSH / LORD BRAIN SHIVA / GORDONOVASH / ALCSTONES / NIVE TO KNOW YOU / ITALIENS. Ospiti speciali della serata: ENDLESS HARMONY che continuano la promozione del loro album d’esordio “Hyperspace” (Vrec/Audioglobe) da cui sarà a breve pubblicato il nuovo videoclip “Echoes” e gli ARTHEMIS band metal con vent’anni di storia, vari dischi all’attivo e numerosi tour mondiali, con grande successo in Giappone.

Domenica 28 Maggio: KALLASTE / WYATT EARP / SILENZIO PROFONDO / DIRTY MOUTH / MERCOLEDÌ NOTTE / ERADIUS / THE CRAZY DAYS / LABNORMAL. Ospiti speciali della serata: i KAOSKALMO, vincitori della scorsa edizione.

La giuria, composta dalla musicista Eva Impellizzeri, dal giornalista Francesco Bommartini e dal promoter Francesco Marchiori, è presieduta dal critico musicale Gianni Della Cioppa e da Andrea Martongelli, chitarrista degli Arthemis, band con base a Verona ma da anni di caratura internazionale. Afferma il presidente Della Cioppa «La nostra intenzione è quella di individuare gruppi capaci di proporre una propria identità, nel contesto che affrontano. E soprattutto in grado di convincere la giuria, che credono in quello che suonano. Fino ad oggi abbiamo sempre centrato il bersaglio, speriamo di continuare così».