TheatreArtVerona rassegna di teatro contemporaneo

da Giovedì, 26 Settembre, 2013 - 18:00 a Lunedì, 25 Novembre, 2013 - 23:00

Torna TheatreArtVerona, la rassegna di teatro contemporaneo realizzata da Teatro Stabile in occasione dell'esposizione annuale ArtVerona (in fiera dal 10 al 14 ottobre).
Fino al 25 novembre vari appuntamenti tra cui scegliere, molti dei quali ad ingresso gratuito.

GIOVEDÌ 26 SETTEMBRE - ORE 18.00
Piccolo Teatro di Giulietta (Foyer Teatro Nuovo)
"MISCELLANEA" - IL LIBRO D'ARTE DI STEFANO PIZZI
"Miscellanea" è il prestigioso libro d'artista di Stefano Pizzi. Venticinque opere originali realizzate a tecnica mista su carta pregiata ispirate ad aforismi, citazioni, pensieri e poesie di vari autori accomunati dal secolo di nascita: l'Ottocento. Scritto poetico di accompagnamento di Vittoria Coen.
Ingresso libero.

GIOVEDÌ 26 SETTEMBRE - ORE 21.00
Cinema Teatro Alcione
"SAVE THE WORLD"
La malvagia "Crisis" minaccia l'esistenza dell'umanità. Superman, il solo in grado di tenerle testa, è in coma e il genere umano dovrà eleggere un nuovo combattente. Tutti i supereroi sono chiamati a raccolta. Il testo è una messinscena delle paure e delle domande sul lavoro.
Ingresso: 10€, ridotto 8€, under 26 3€.

VENERDÌ 27 SETTEMBRE - ORE 18.00
Cortile di Giulietta (Via Cappello)
"ROMEO'S BALCONY"
La performance di Daniel Gonzales è una creata appositamente per il cortile di Giulietta. L'installazione fonde l'architettura con i bisogni sociali dell'uomo, facendo sconfinare il mito di Shakespeare in un territorio tra realtà e immaginazione, un universo onirico dove si mischiano pensieri, ricordi, memorie, ossessioni, fatti reali e sognati.
Ingresso libero.

GIOVEDÌ 3 OTTOBRE - ORE 21.00
Piccolo Teatro di Giulietta (Foyer Teatro Nuovo)
"QVINTA"
Da lontano non si vede che i quattro personaggi soffrono, da lontano fanno ridere. Si agitano, s'incontrano, si scontrano, si lasciano e si rincontrano. Entrano ed escono dalla quinta. La comicità è quella del limite, lo stesso limite che c'è tra l'essere dentro e fuori la scena, quando non sai se sei personaggio o no.
Compagnia Teatrificio Esse.
Ingresso: 10€, ridotto 8€, under 26 3€.

GIOVEDÌ 10 OTTOBRE - ORE 21.00
Teatro Nuovo
"IL VOLTO DELL'OCCIDENTE" - IL LIBRO DI FLAVIO CAROLI
Un tuffo nel XX secolo attraverso le opere e gli artisti più rappresentativi del Novecento. L'ipotesi che lo storico dell'arte azzarda è che le opere fondamentali dell'Occidente moderno si possano racchiudere nel numero di 20, comprendendo la "Notte stellata" di Van Gogh e le immagini seriali di Warhol.
Ingresso libero.

VENERDÌ 11 OTTOBRE - ORE 21.00
Teatro Nuovo
"LA FABBRICA DEI SOGNI"
Che fine fanno i film che avete visto al cinema? Pellicole disposte confusamente sul pavimento accompagnano il pubblico in un luogo fantastico al di là dello schermo. Qui vive il protagonista, un giovane distruttore di pellicole che come un macellaio affetta e frantuma quegli stessi fotogrammi che confonde con la sua stessa vita. Di e con Paolo Valerio.
Ingresso: 10€, ridotto 8€, under 26 3€.

SABATO 12 OTTOBRE - ORE 10.00
Teatro Nuovo
"DES PETITES VEXATIONS" DI ERIK SATIE
Vexations è un brano composto da 35 battute, ripetute per 840 volte, una maratona della durata di 19 ore e 30 minuti circa. Noi, dopo 120 anni ci riproviamo. Ai limiti della resistenza umana, di chi esegue e di chi ascolta.
Chi volesse cimentarsi in questa esecuzione può prenotarsi con una email (oggetto: Vexation) a azzoni_S@libero.it.
Ingresso libero.

SABATO 12 OTTOBRE - ORE 21.00
Teatro Nuovo
"VEXATIONS" CONCERTO SPETTACOLO
Un concerto s-concertato, con i musicisti dislocati in punti diversi del teatro. Non sono visibili tra loro. Suonano a memoria inseguendo i righi di uno spartito mandato in un loop di suggestioni, variazioni, intersezioni e scambi. I brani e il concerto si ricompongono in una sala vuota di strumentisti ma "piena" di musica. Ingresso: 10€, ridotto 8€, under 26 3€.

DOMENICA 13 OTTOBRE - ORE 21.00
Teatro Nuovo
"TEMPESTA"
La natura offre un codice per annunciare la fine dei giorni. L'Apocalissi (nel senso di battaglia finale e di rivelazione) che interessa è tanto quella universale quanto quella di ciascun individuo che sente e soffre il tempo breve della giovinezza, l'irreparabile finitezza. La crescita, la sfida contro il caos, la caducità. Ingresso: 10€, ridotto 8€, under 26 3€.

VENERDÌ 18 OTTOBRE - ORE 21.00
Cinema Teatro Alcione
"PROIEZIONE VERTICALE"
Lo spettacolo svela a poco a poco l'atelier dello scultore rumeno Constantin Brancusi e una delle sue opere più famose, la "Colonna senza fine". Lo spazio scenico è un parallelepipedo chiuso, dove l'attore lavora. Poi scopre la scena tirando il telo e rivela uno spazio ben perimetrato, con i suoi confini bianchi e le superfici vuote. Ingresso: 10€, ridotto 8€, under 26 3€.

LUNEDÌ 25 NOVEMBRE - ORE 21.00
Teatro Camploy
"NI UNA MAS"
"Ni una màs" è una voce che si alza dalla confusione collettiva. È la voce di una donna che chiede che si aprano gli occhi sul femminicidio, su questa violenza contro le donne che isola, che limita, che ammazza. Siamo tutti responsabili. Perché scegliamo di non vedere, di non guardare, di non parlare e di non ascoltare.
Ingresso libero