Teatro Romano prima nazionale de Le baruffe chiozzotte con la regia di Paolo Valerio

Vanno in scena al Teatro Romano in prima nazionale, dal 19 al 22 luglio alle 21:15, Le baruffe chiozzotte di Carlo Goldoni nell’allestimento del Teatro Stabile del Veneto -Teatro Nazionale con la regia di Paolo Valerio.

La celebre opera  goldoniana ambientata a Chioggia non si vedeva al Teatro Romano da quasi trent’anni: l’ultima edizione andò infatti in scena nel 1988 per la regia di Gianfranco de Bosio. Il nuovo allestimento delle Baruffe nasce con l’intento di unire e valorizzare il meglio delle espressioni artistiche e delle energie produttive venete “nel segno – come voleva Goldoni – della coralità”. Una “coralità” in fieri in quell’edizione di de Bosio del 1988 dove figuravano (nei ruoli dei giovani) – oltre al regista Paolo Valerio che vestiva i panni di  Beppo – ben tre degli attuali interpreti: Michela Martini (allora Lucietta e oggi Madonna Pasqua), Piergiorgio Fasolo (allora Titta Nane e oggi Cogitore) e Stefania Felicioli (allora Checca e oggi Madonna Libera).

Giovedì 20 luglio alle 17:30 presso la Biblioteca Civica (via Cappello 43), il regista e gli interpreti delle Baruffe chiozzotte incontreranno il pubblico. Condurrà l’incontro Maria Teresa Ferrari. Ingresso libero.

Servizio Biglietteria tel. 045 8066485 e 045 8066488.
Info www.estateteatraleveronese.it  spettacolo@comune.verona.it.