Suzanne Vega in concerto a Sommacampagna VR per la rassegna Verona Folk, 18.07.14

Suzanne Vega torna a Verona nella fantastica location di Villa Venier a Sommacampagna dopo circa 30 anni, forse qualcuno la ricorda nel 1984 al Teatro di Santa Teresa in un piccolo concerto ancora prima del debutto discografico.

La voce è sempre la stessa, anche a distanza di tempo: sussurrata, morbida, una piccola meraviglia.

La folk singer americana snocciola subito alcuni brani dall'ultimo lavoro “Tales From The Realm of the Queen of Pentacles” che tutto sommato convincono ma gli spettatori attendono i brani più vecchi, quelli per cui è rimasta famosa. Un trio assolutamente essenziale per un tour acustico che sa distillare alla perfezione dei suoni mai scontati e precisi.

Il chitarrista Gerry Leonard costruisce con l'uso di loop ed effetti una trama sonora meravigliosa che si sposta dal blues al folk al country; Dougie Yowell alla batteria lo segue muovendosi leggero sulle pelli creando un drumming mai scontato.

In poco meno di due ore la cantante americana ripercorre la sua carriera trentennale sempre con gusto e misura.