Scuola E Diritti S-Valutati

Per diritto, non per profitto. Regimi di merito e pratiche di competizione. Valutare e svalutare. Valutare e punire.

Siete invitati a partecipare alla quarta (e penultima) tappa del Laboratorio permanente sui diritti Regimi di legalità e pratiche di cittadinanza. Dopo carcere (diritti "ristretti"), povertà (diritti "privati") e lavoro (diritti "precari"), ecco il turno della scuola (diritti s-"valutati").

Mercoledì 20 maggio, dalle ore 17.00 alle ore 19.00 c/o Università di Verona - Silos di Ponente, via Cantarane 24 (accanto al Centro Servizi Volontariato - cortile Santa Marta).

In dialogo con:
CRISTINA ANTONINI (docente di Storia e Filosofia)
ANDREA CENGIA (studioso di dispositivi di controllo).
Testimonianze di:
progetto SCUOLE PER IL BENE COMUNE
altre RETI studentesche.

Questa quarta e penultima tappa del Laboratorio sarà interamente dedicata al mondo della scuola e dei "diritti s-valutati". Ma quali/cosa sono i diritti s-valutati? Possiamo parlare di un "regime di s-valutazione"? Valutare e svalutare. Valutare e punire. E poi: a scuola per profitto o per diritto? per competere o per conoscere? per formare risorse-umane, clienti-consumatori o liberi-cittadini-pensanti? Conoscenze e competenze. Competenze e competizione. Valori, crediti e meriti.

Sono alcune delle domande cui cercheremo di dare una risposta, da un lato individuando le linee di fondo di processi di cui spesso percepiamo solo gli elementi più superficiali, dall'altro interpretandoli alla luce della forte critica emersa in occasione dello sciopero della (buona) scuola di martedì scorso.

Ricordiamo che ogni tappa viene costruita "strada facendo", cercando di raccogliere le testimonianze e le urgenze più significative del momento. L'importante infatti è costruire un momento di approfondimento, confronto e proposta all'altezza del problema e non scadere in inutili scorciatoie del pensiero e della prassi. Dalle urgenze alle priorità.

Per contatti, informazioni e proposte:
Giovanni Ceriani: 338 5806309Arci Spazio Solidale: 045 8033589