Rete Sociale per il Diritto alla Casa >>> 06/03/2014

rete sociale diritto alla casa verona movimento

Stamattina, giovedi 6 marzo, gli attivisti della Rete Sociale per il Diritto alla Casa sono intervenuti per bloccare l'ennesimo sfratto. Questa volta si trattava di un appartamento nelle case popolari in via Scuderlando, all'incrocio con via Villa Glori, in Borgo Roma.

Gli sfratti sono un'emergenza, perchè un'emergenza è la crisi economica e il non poter pagare l'affitto. Come risolvere il problema? Come evitare che le famiglie finiscano in mezzo alla strada? Come garantire un diritto universale come il diritto alla casa?

La Rete Sociale per il Diritto alla Casa, oltre a tentare di bloccare gli sfratti, spesso con buoni risultati, si impegna ad individuare soluzioni abitative per chi rischia di ritrovarsi in mezzo alla strada. Questo succede nell'assenza delle istituzioni pubbliche, che non svolgono il loro ruolo ma si limitano alle operazioni di sgombero. Anche queste le ragioni che hanno portato ieri le famiglie a manifestare presso la sede dell'AGEC. Si tratta di molte famiglie rimaste senza casa o che rischiano di perderla.

Abbiamo raccolto una breve rassegna fotografica degli striscioni presenti stamattina al presidio. Approfondiremo la notizia stasera a La Luna sul Posto, alle 19.45 su Radio Popolare Verona, grazie ad un'intervista realizzata durante le operazioni di blocco della sfratto.